Altra giornata molto intensa quella di oggi per la Juventus in chiave Calciomercato. Infatti, negli ultimi giorni, i bianconeri si sono assicurati Wojciech Szczesny e Mattia De Sciglio, ma le trattative per arrivare ad altri rinforzi non si fermano. In questo momento è in ballo soprattutto il futuro di Bernardeschi. Oggi, però, per la Juventus è stato anche il giorno della partenza per gli Stati Uniti e sul volo che porterà a New York i Campioni d'Italia c'è anche Mattia De Sciglio.

Pubblicità
Pubblicità

Il giocatore ex Milan, ieri ha fatto le visite mediche con il club piemontese e oggi il suo trasferimento è diventato ufficiale. De Sciglio si è legato alla Juventus fino al 2022.

Incontro Bozzo - Juventus per Federico Bernardeschi

La dirigenza della Juventus non è partita per gli Stati Uniti e sta lavorando intensamente sul mercato. In questi istanti sta andando in scena un summit tra Giuseppe Bozzo e il board bianconero per parlare del futuro di Bernardeschi.

Pubblicità

Le parti vogliono sbloccare la trattativa per riuscire finalmente a portare il ragazzo di Carrara a Torino. Inoltre, stando a quanto afferma Gianluca Di Marzio, il giocatore classe '94 non andrà in ritiro con la Fiorentina. Bernardeschi ha fatto avere al club viola un certificato medico e per questo non sarà a Moena. Dunque, l'incontro tra la Juventus e Bozzo dovrebbe servire a sbloccare la trattativa. Infatti, la distanza tra i bianconeri e la Fiorentina è di circa 3 milioni. Adesso non resta che attendere l'esito dell'incontro tra la dirigenza juventina e l'agente di Bernardeschi per capire come evolverà l'affare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

La Juventus continua a lavorare anche per un centrocampista

Oltre a Bernardeschi l'altro grande obiettivo sul mercato per la Juventus è un centrocampista. Infatti, i bianconeri vogliono arrivare anche ad un'importante giocatore per la mediana. I nomi sono sempre quelli di Matuidi, Matic e N'Zonzi. Ma il giocatore del Siviglia rispetto agi centrocampista di Psg e Chelsea ha un prezzo già stabilito che è di 40 milioni cioè la cifra della sua clausola rescissoria.

Anche se la pista per il giocatore classe '88 si è un po' raffreddata. Il preferito della dirigenza juventina per rinforzare il centrocampo è Matic che resta una priorità per i Campioni d'Italia. Mentre Matuidi è solo un'alternativa al serbo, anche se comunque Marotta per il francese ha avuto già dei contatti per il suo agenti. Inoltre, alla Juventus è stato accostato nelle ultime ore, il nome di Milinkovic Savic, per i bianconeri potrebbero spendere circa 35 milioni più 5 di bonus, ma trattare con la Lazio non è di certo semplice e soprattutto I biancocelesti non hanno intenzione di privarsi del ragazzo.

Pubblicità

In questo momento, però, tutte le attenzioni della Juventus sono rivolte su Federico Bernardeschi che presto potrebbe essere un nuovo rinforzo per Max Allegri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto