Il Torino è deluso dopo aver ottenuto il nono posto in campionato che lo ha escluso matematicamente dalle Coppe; è per questo motivo che in estate si lavorerà per innalzare il tasso tecnico del gruppo e aspirare a lottare per un posto in Europa League.

La Champions allo stato attuale è un miraggio vista la grande concorrenza e la forza delle avversarie, ma la partecipazione alla seconda competizione continentale è uno degli obiettivi del presidente Urbano Cairo che vuole assolutamente aumentare la caratura internazionale del suo club. In casa Toro tiene sempre banco la situazione di Andrea Belotti: il 'Gallo' infatti è uno dei pezzi pregiati della rosa e corteggiatissimo da squadre italiane e soprattutto straniere (il Milan, il Manchester United e il Chelsea non mollano la presa).

Dopo una stagione da assoluto protagonista, quest'ultimo ha lottato fino alla fine del campionato per conquistare il titolo di capocannoniere della Serie A che è finito nelle mani del bosniaco della Roma Edin Dzeko, caricandosi tutto il peso del reparto offensivo granata sulle spalle.

Il Torino pensa a Vermaelen

Il direttore sportivo Gianluca Petrachi e il presidente Urbano Cairo vogliono rafforzare tutti i reparti e consegnare al proprio allenatore Sinisa Mihajlovic un organico di valore maggiore rispetto a quello della passata stagione. Secondo recenti indiscrezioni riportate dalla redazione di 'Sky Sport', pare che il Torino abbia messo nel mirino nientemeno che Thomas Vermaelen, difensore del Barcellona che ha giocato gli scorsi mesi in prestito alla Roma.

Il belga, prodotto del settore giovanile del Beerschot, non ha lasciato il segno durante la sua permanenza nella Capitale a causa di numerosi problemi fisici e tornerà in Catalogna consapevole di essere ceduto nuovamente. E' per questo motivo che il ds Petrachi sta avendo contatti con l'entourage del giocatore, che in granata potrebbe tornare a essere al centro di un progetto importante e soprattutto certo del posto da titolare.

Vermaelen ha un contratto che lo lega al Barcellona fino al 2019 e gradisce la destinazione Toro visto che nel 2018 ci saranno i Mondiali di Russia e vuole a tutti i costi fare parte dei convocati della Nazionale belga per la competizione iridata.

Sarà Vermaelen il colpaccio messo a segno dal Toro per rinforzare la propria retroguardia? Rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti