Che la cessione del Genoa sia ormai cosa fatta, si capisce dall'importante presa di posizione di beniamino anselmi che parla già da nuovo presidente del Grifone. Sarà infatti l'esperto uomo di finanza ad affiancare Giulio Gallazzi nell'ambizioso progetto rossoblu.

L'idea di un Genoa social e competitivo

Un piano rivoluzionario per il calcio italiano e per il Genoa, pronto a rimodellarsi su nuovi schemi dopo la lunga parentesi sotto la gestione di Enrico Preziosi. In queste ore stanno trapelando dettagli intriganti su quello che è, almeno nelle idee, il progetto della Sri Group di Gallazzi per il club più antico d'Italia.

Il noto manager bolognese ha già manifestato ai media il suo entusiasmo per questa nuova avventura, lasciandosi scappare qualche anticipazione sul Genoa di domani. "Vogliamo che il Genoa diventi una comunità internazionale con un brand forte. Punteremo sui social network, grazie alla nostra storia ed ai nostri tifosi, vogliamo crescere in maniera equilibrata con un progetto ambizioso". Giulio Gallazzi ha subito fatto intendere che il suo Genoa cambierà rotta e si ispirerà ai grandi club europei, puntando anche sul supporto della città: "Voglio fare l'imprenditore, non il padrone del Genoa. Le grandi del calcio hanno una struttura che si basa sull'azionariato popolare".

Il 53enne felsineo ha svelato un tentativo per il Bologna in passato, ma le cose non sono andate per il verso giusto: "Non ero pronto.

Il Bologna è la mia squadra del cuore, ma spero che arrivi dietro al Genoa in classifica". Sarà un Grifone ambizioso dunque, soprattutto moderno. La comunicazione, il merchandising e il brand rappresenteranno tre tasselli importanti per la crescita della società. Ancora grande mistero sugli investitori che Giulio Gallazzi ha coinvolto nel progetto, l'unica sicurezza al momento è che si tratta di capitali in arrivo dall'estero, molto probabilmente dall'Inghilterra.

Centoventi milioni di euro le cifre dell'operazione Genoa, un chiaro segnale che il gruppo di Gallazzi è in grado di estinguere i debiti pregressi e di liquidare Enrico Preziosi. A breve è attesa la conferenza stampa di presentazione, come ha confermato Beniamino Anselmi nell'intervista a Primocanale Sport. Il banchiere piacentino ha voluto lasciare un primo messaggio ai tifosi del Grifone: "Sarò un presidente presente, viva il Genoa".

Sogno Giaccherini, Centurion e Rodriguez in arrivo

Sul fronte del calciomercato, intanto, resta operativo Enrico Preziosi. Ogni mossa è condivisa con la nuova proprietà, che sogna Giaccherini come primo colpo in entrata. L'attaccante del Napoli piace a tanti club di A, ma il Genoa è in pressing e non ha intenzione di mollare. In arrivo c'è l'ex Centurion, pronto a ritentare il salto di qualità in Italia dopo la maturazione in Argentina. Tra le fila del Banfield c'è il nome di Rodriguez che stuzzica, proprio in queste ultime ore il Genoa ha accelerato ed a breve potrebbe arrivare la fumata bianca anche per il talentuoso centrocampista offensivo del 1996.

Se vuoi restare aggiornato sulla cessione del Genoa e non perderti nemmeno una news sul calciomercato rossoblu, clicca il tasto 'Segui' in alto dopo il titolo.