Domani, sabato 29 luglio, si gioca l'amichevole Inter-Chelsea, ultima partita per entrambe le squadre in questa International Champions Cup 2017. I nerazzurri arrivano dalla vittoria per 2-0 contro il Bayern Monaco di Carletto Ancelotti. A decidere l'incontro è stata una doppietta dell'attaccante Eder. Un ottimo risultato per la squadra di Luciano Spalletti, che arriva dopo il successo di misura contro il Lione.

Vincendo anche la partita con i Blues di Antonio Conte, i campioni d'Inghilterra, l'Inter raggiungerebbe quota 9 punti, concludendo così un percorso netto.

Dove vedere Inter-Chelsea in tv

Il match Inter-Chelsea del 29 luglio sarà trasmesso in diretta tv su Premium Sport. Il calcio d'inizio è fissato quando qui da noi in Italia saranno le ore 13.35 (19.35 a Singapore). Antonio Conte sarebbe potuto essere il nuovo allenatore dell'Inter, ma dopo il rinnovo con il Chelsea dell'ex commissario tecnico della Nazionale italiana la proprietà Suning ha spostato le sue attenzioni su Spalletti, reduce dal secondo posto in campionato alla guida della Roma. Anche per questo motivo c'è grande curiosità sulla gara di domani, che come consuetudine si disputerà all'ora di pranzo.

Squadra corta, Joao Mario dominante: i primi miracoli di Spalletti

Nessuno ha forse mai messo in dubbio le qualità di Luciano Spalletti come allenatore, tantomeno come comunicatore. Nell'esperienza a Roma gli si imputava la mal gestione della bandiera Totti, che di fatto ha spaccato la tifoseria giallorossa. Oltre al caso Totti, la stampa ha sempre sottolineato il fatto che Spalletti non sia mai stato un vincente.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Difficile - aggiungiamo noi - esserlo se non hai mai allenato la Juventus o le due milanesi, tanto per fare un esempio. Nella sua unica esperienza all'estero, in Russia, ha portato a casa due scudetti consecutivi, una Coppa di Russia, una Supercoppa di Russia in tre anni. Nella terza stagione ha fallito il terzo scudetto consecutivo per colpa della gara persa a tavolino dalla sua squadra contro la Dinamo.

Quindi, parlare di allenatore non vincente appare quantomeno riduttivo.

Nell'amichevole di ieri contro il Bayern Monaco l'Inter ha convinto anche i più scettici dopo le prime amichevoli del ritiro a Brunico. Contro i bavaresi, allenati da mister Ancelotti, si è vista una squadra corta, capace di soffrire in blocco, senza divisioni. I tifosi hanno anche ammirato la splendida forma di Joao Mario, messo nelle condizioni di giocare al meglio, perfettamente calato nel proprio ruolo.

Grande vitalità anche da parte di Eder, per il quale si potrebbero però aprire le porte girevoli della Pinetina, direzione Firenze, dove lo aspetta a braccia aperte il tecnico Pioli, che lo ha allenato nella passata stagione all'Inter. Tutto questo tenendo presente sempre che in attacco manca ancora il capitano, Mauro Icardi, che dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo dalla prossima settimana.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto