La Juventus con il duo del Calciomercato - l'amministratore delegato Beppe Marotta e il direttore sportivo Fabio Paratici - sta puntando tutto sul gigante francese Eliaquim Mangala di proprietà del Manchester City. Potrebbe essere lui il sostituto di Leonardo Bonucci, che si è separato in malo modo dal club bianconero. Una separazione dolorosa ed inaspettata. Il giocatore è stato ceduto al Milan per ben 40 milioni di euro.

Juve, 5 milioni per il prestito di Mangala

L'operazione per Eliaquim Mangala sarà su un prestito da 5 milioni di euro. Questa cifra è stata proposta dalla Juventus al club inglese del Manchester City per chiudere la trattativa.

Il giocatore non è più nei piani del tecnico dei Citizens Pep Guardiola e nell'ultimo anno è stato ceduto in prestito al Valencia, dove si è distinto per le sue qualità tecniche. La società bianconera avrebbe raggiunto già l'accordo con il procuratore del giocatore. La valutazione di Mangala è di circa 20 milioni di euro. La società di via Galileo Ferraris vorrebbe optare per la formula in prestito con diritto di riscatto.

Il francese sarà preso in prestito dalla Juventus

Prima di chiudere definitivamente sull'acquisto del giocatore, Massimiliano Allegri vorrebbe testarlo. Ecco il perché della formula richiesta da parte di Marotta e Paratici della formula del prestito con diritto di riscatto.

Il Manchester City pare abbia accettato questa formula. In questa settimana dovrebbero essere definiti gli ultimi dettagli. Quindi Massimiliano Allegri dovrebbe poter disporre del difensore tanto atteso, dopo che Leonardo Bonucci è andato via. Il calciatore ventiseienne di origini congolesi, ma di passaporto francese, è cresciuto in Belgio, dapprima nel Namur e successivamente nello Standard Liegi.

Ma il vero salto di qualità lo ha fatto con il Porto. Mangala è un giocatore molto forte sia tatticamente che tecnicamente. Ma il tecnico Massimiliano Allegri vorrebbe prima provarlo per il suo schema di gioco.

Matuidi si, Matuidi no? Siamo al fotofinish

La trattativa per Mangala si sta praticamente chiudendo. Il francese potrebbe essere raggiunto da un altro connazionale, ossia il centrocampista Matuidi del Paris Saint Germain.

La trattativa è praticamente entrata nel vivo e nelle prossime ore si definiranno i dettagli, oppure la Juventus opterà per altre soluzioni per il proprio centrocampo.