La Juventus è pronta a far sentire la sua presenza in sede di mercato, dopo aver messo a segno l'interessante colpo Patrik Schick (arrivato dalla Sampdoria come vice Higuain) negli scorsi giorni.

La finale di Champions League di Cardiff, persa contro il Real Madrid per 4-1, ha dimostrato che la rosa bianconera è deficitaria nei ricambi, in quanto c'è un grosso divario tra i titolari e le riserve. Le ''Merengues'' possono permettersi il lusso di tenere in panchina giocatori come Bale o addirittura in tribuna, come è successo a James Rodriguez durante l'appuntamento decisivo nella massima competizione continentale.

La ''Vecchia Signora'' ha messo in atto diverse strategie per strappare alla concorrenza le migliori opportunità di questa finestra, anche se il club bianconero deve vendere alcune delle sue pedine. L'ex perno del Barcellona Dani Alves ha voluto rescindere il contratto che lo lega ai piemontesi con un anno di anticipo rispetto alla scadenza, mentre Leonardo Bonucci e il brasiliano Alex Sandro sono molto allettati da un'esperienza in Premier League, visto che il manager del Chelsea Antonio Conte è pronto ad un'offerta faraonica per averli entrambi.

La Juventus su Bernardeschi, De Sciglio, Danilo e Matuidi

Secondo recenti indiscrezioni riportate dalla redazione del 'Corriere dello Sport', pare che la Juventus sia molto vicina a trovare un accordo per Federico Bernardeschi, attaccante esterno della Fiorentina che può lasciare la ''Viola'' per un'offerta inferiore ai 40 milioni di euro, visto che il club di Andrea Agnelli ha già trovato l'intesa con l'entourage del calciatore carrarino.

Ma non è finita qui: l'erede designato di Dani Alves sembra proprio Danilo del Real Madrid, in quanto l'ex Porto vuole trovare una piazza dove possa sentirsi al centro di un progetto ambizioso.

L'ipotetico arrivo del terzino brasiliano non esclude però quello di Mattia De Sciglio, pallino di Massimiliano Allegri che non intende rinnovare il suo contratto col Milan in scadenza nel 2018 e vuole vestire la maglia dei campioni d'Italia in carica.

Un altro degli obiettivi caldi di mercato della ''Vecchia Signora'' è Blaise Matuidi, centrocampista del Paris Saint-Germain e già accostato alla Juventus nella scorsa stagione; anche il francese ha il contratto in scadenza nel 2018 e può rappresentare un'occasione di mercato per la banda di Allegri. Sta per nascere la Juve 2.0?