L'Inter si sta sbizzarrendo in questo mercato per cercare di completare la rosa e capire come deve comportarsi con il croato Perisic. Sabatini si sta muovendo molto e ora spuntano diversi nomi che potrebbero fare molto comodo a Luciano Spalletti.

Martial-Perisic

Ivan Perisic è ormai prossimo all'addio e a raggiungere Mourinho al Manchester United. Anche il suo ultimo escamotage per saltare l'amichevole di oggi lo conferma: l'ex Wolfsburg ha infatti dichiarato di doversi curare un ascesso ed è partito in Croazia per farlo. E ovviamente sorge il dubbio se il viaggio sia dovuto veramente a problemi odontoiatrici o semplicemente al bisogno di allontanarsi e respirare un po' d'aria di casa.

L'Inter vuole venderlo per non avere un giocatore di malumore in rosa ma sta cercando di guadagnarci qualcosa. Pare infatti che il Manchester abbia messo l'ala francese Anthony Martial nel piatto, ma l'Inter abbia comunque chiesto un conguaglio di 20 milioni, che ai Reds sembra esagerato. Martial pur essendo arrivato in Inghilterra per tanti soldi (60 milioni più bonus fino a 80) e con tante attese, non ha mai veramente brillato, ma data la giovane età potrebbe fare molto comodo ai nerazzurri.

Vidal e Keita Baldé

Nonostante il colpo Borja Valero l'Inter è ancora sulle tracce di un profilo alto per il centrocampo e uno di questi sembra poter essere Arturo Vidal. L'ex juventino infatti pur avendo un buon rapporto con Ancelotti non sembra amare l'ambiente bavarese e Walter Sabatini ha più volte espresso la sua stima verso il giocatore.

Vidal andrebbe a portare esperienza e carisma nel centrocampo nerazzurro, oltre a tanta qualità che ha dimostrato d'avere negli anni bianconeri.

Un altro nome caldo è quello di Keita Baldé, da tempo nel mirino dei nerazzurri. Il gioiellino spagnolo della Lazio ha più volte rifiutato i rinnovi contrattuali proposti da Lotito e, pur avendo un mezzo accordo con la Juventus, sembra poter gradire anche la destinazione milanese, in cui andrebbe a coprire l'eventuale vuoto lasciato da Perisic.

Un altro Keita in prospettiva

Oltre a Keita Baldè, sembra un obbiettivo interista il classe '95 Naby Keita, centrocampista del Lipsia. Il giovane talento guineano non sarà lasciato scappare dai Tori Rossi tedeschi in questa stagione, che però l'anno prossimo dovranno cedere a offerte pari alla clausola da 55 milioni. Cifra che l'Inter vuole e può sborsare per ottenere il giocatore seguito da tante big europee.

Sabatini potrebbe già da questa sessione trovare un accordo con il giocatore, per dover poi risolvere solo le questioni economiche l'anno prossimo.