In un periodo in cui a tenere banco è ovviamente il calciomercato, si torna a parlare di campo e di calcio giocato. Ovviamente i dirigenti delle varie società lavorano dietro le quinte a tantissime trattative, ma iniziano a vedersi anche un po' di partite interessanti. Si sa, le amichevoli estive contano veramente poco, ma è pur sempre un modo per misurarsi con big di livello internazionale, che permettono ad allenatori e preparatori di capire lo stato di forma della squadra, ed a dirigenti e presidenti di comprendere se è necessario intervenire o meno per rinforzare le rose delle rispettive società.

La Juventus ha messo a segno colpi importanti, ma quello che con ogni probabilità rimane il sogno nel cassetto è proprio Marco Verratti, regista di centrocampo del Paris Saint-Germain e della nazionale italiana, che incarna perfettamente il calciatore ricercato dalla società bianconera, ed è il profilo ideale per far toccare il cielo con un dito ai tifosi che chiedono da tempo un degno sostituto di Paul Pogba.

Juventus - Paris Saint-Germain non è solo calciomercato

In attesa di capire cosa ne sarà del futuro di Marco Verratti, ora che il ragazzo ha cambiato procuratore finendo nella scuderia di Mino Raiola, si pensa al campo ed al calcio giocato. E' tempo di sfide tra big, ed a tal proposito, a Miami si giocherà proprio Juventus - Paris Saint-Germain.

Il centrocampista italiano che milita nella squadra parigina è stato intervistato dal sito ufficiale della società transalpina, ed ha parlato proprio della sua condizione fisica in vista della partita contro la Juventus. Parole importanti quelle del ragazzo, che dopo aver raccontato del suo problemino già risolto, piccola distorsione al ginocchio che lo ha costretto a qualche giorno di riposo, ha ammesso di stare meglio e di essere pronto per il match contro la società piemontese.

L'incontro tra le due squadre sarà importante anche in vista della prossima stagione, perchè Blaise Matuidi, centrocampista francese del club parigino, è tornato ad essere uno dei maggiori indiziati per vestire la maglia bianconera. Mino Raiola, procuratore tra gli altri anche del centrocampista transalpino, è già a lavoro per ammorbidire la posizione del numero uno del club di Parigi Nasser Al-Khelaïfi, che non sembra ben disposto a trattare con la 'Vecchia Signora' in virtù dello 'scippo' Koman.

Mino Raiola che tratta col PSG per portare un suo assistito in bianconero, e se fosse solo il preludio del trasferimento di Verratti alla Juventus?