Un comunicato stampa postato sul sito ufficiale delle due società mette fine alla telenovela Patrick Schick. L’attaccante, dopo il supplemento di visite mediche svolto la scorsa settimana, non è stato acquistato dalla Juventus, tornerà quindi alla Sampdoria, squadra che detiene il suo cartellino.

Schick tra Juve e Sampdoria: telenovela finita

La lunga estate di uno dei più brillanti talenti del calcio europeo continuerà quindi tra mille voci di mercato perché se è vero che non andrà alla Juve è altrettanto vero che non rimarrà alla Sampdoria.

I blucerchiati tra l’altro potranno incassare più dei trenta milioni di euro della clausola rescissoria che è scaduta proprio in questi giorni. Per Schick c’è la coda, al momento la squadra favorita per il suo acquisto è il Paris Saint Germain che ha vigilato sulla situazione e ora potrebbe contattare Corte Lambruschini per capire se imbastire o meno un discorso di mercato. I parigini, forti di una grande disponibilità economica, potrebbero mettere sul piatto una cifra alta nel giro di pochi giorni e quindi soddisfare le richieste blucerchiate prima degli altri.

All’estero per Schick c’è anche il Borussia Dortmund. I tedeschi lo hanno visionato al Ferraris più di una volta quest’anno e sono stati profondamente colpiti dal modo di giocare dell’attaccante dell’Under 21 della Repubblica Ceca. Le recensioni positive sul suo conto rimangono valide e con la cessione di Aubameyang i gialloneri non solo potrebbero mettere sul piatto una cifra consistente ma libererebbero il posto in attacco per il possibile nuovo acquisti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Schick ha mercato anche in Italia. L’Inter si è più volte incontrata con la Sampdoria nei mesi scorsi per poi mollare la presa quando ha capito che la Juventus era ormai in netto vantaggio. Ora però tutto è cambiato e i buoni rapporti tra le due società potrebbero permettere ai nerazzurri di avere una sorta di corsia preferenziale per Schick, da percorrere solo in caso di un’offerta importante, probabilmente vicina ai 30 milioni di euro.

Non è ancora tagliata fuori dalla corsa, ma sembra la pista meno percorribile quella che porta alla Roma. I giallorossi l’anno scorso lo hanno perso per quattro milioni di euro, oggi dovrebbero spenderne cinque volte tante per averlo, difficile che Pallotta possa correre ancora dietro al talento ceco. La Juventus e la Sampdoria oggi hanno annunciato che la trattativa per Schick è saltata, ora per l’attaccante si aprono nuovi scenari tra Francia (PSG), Germania (Borussia Dortmund) e Italia (Inter e Roma).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto