Mancano meno di quarantotto ore al gong finale che decreterà il termine della sessione estiva di Calciomercato e l'Inter di Luciano Spalletti, Walter Sabatini e Piero Ausilio e incessantemente a lavoro per cercare di piazzare gli ultimi colpi sia in entrata che in uscita per avere a disposizione una rosa completa e che possa competere con le big del nostro campionato. Per far ciò, l'ex tecnico della Roma ha necessità di avere a disposizione entro domani sera un difensore centrale e un attaccante da aggiungere al proprio organico, già di per sé molto competitivo e che ha già dimostrato di poter dire la sua in questa stagione battendo Fiorentina e Roma nelle prime due giornate.

Calciomercato Inter: ecco l'attaccante per Luciano Spalletti

Mentre in difesa le piste sono diverse e la più affascinante è probabilmente quella che porta a Mustafi dell'Arsenal, col quale si sarebbe trovato l'accordo ma mancano diversi nodi da sciogliere, per l'attacco le idee di Walter Sabatini e Piero Ausilio sembrerebbero chiare e si starebbe alzando il pressing per provare a prendere dal Caen il giovane Yann Karamoh. Il giovane esterno offensivo ivoriano naturalizzato francese, infatti, a lungo inseguito in questa sessione di calciomercato dall'Inter, potrebbe finalmente vestire la maglia nerazzurra. Secondo quanto riportato da Telefoot, infatti, i due club avrebbero trovato l'accordo per il trasferimento del giovane.

Calciomercato Inter, molta concorrenza per il ragazzo

A patto che l'Inter versi 8 milioni di euro più bonus nelle casse del Caen. Una cifra notevolmente inferiore rispetto alle somme che sono circolate durante il mese di luglio, anche perché il ragazzo è in scadenza col suo club e quindi i transalpini preferiscono recuperare qualche soldo invece che perderlo a zero fra meno di un anno.

Karamoh, a meno di clamorose sorprese, potrebbe firmare un contratto da quattro anni con i nerazzurri. Anche se fin quando non c'è il nero su bianco non si può star tranquilli soprattutto perché sul giocatore c'è vivo l'interesse di club come il Wolfsburg, il Lione e il Saint Etienne.

Insomma, l'Inter si appresta ad affrontare queste ultime ore di calciomercato da assoluta protagonista, ma occhio alle beffe, perché dopo quelle rappresentate da Patrik Schick e Keita Balde, non si possono assolutamente incassare altri duri colpi.

I tifosi ne risentirebbero molto, e i nerazzurri non possono permetterselo. Vedremo.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie di calciomercato o sul mondo del calcio [VIDEO] in generale, è possibile cliccare il tasto "SEGUI" che si trova in alto a destra, accanto al nome dell'autore di questo articolo.