Come ogni anno il calciomercato si caratterizza per avere un nome che diventa ricorrente per i più svariati motivi, quest'anno è stata la volta di Patrick Schick un calciatore che ha mosso l'interesse di tre tra i club più importanti in Italia: Juventus, Inter e Roma. La storia delle visite mediche non superate e dal mancato passaggio ai bianconeri è già storia, chi invece ha mantenuto vivo l'interesse sono state la squadra capitolina e la società meneghina, che in questi giorni stanno dando vita a quello che è un vero e proprio intrigo.

Gli ultimi sviluppi

La sensazione è che, ad oggi, esista una sola certezza: il calciatore non resterà alla Sampdoria.

I blucerchiati riconoscono il valore tecnico elevatissimo del calciatore, ma non intendono trattenerlo perchè i quasi quaranta milioni che la sua cessione genererebbe rappresentano un'ottima iniezione di liquidità all'interno delle casse liguri ed allo stesso tempo trattenere un giocatore dopo un mercato così intenso porterebbe al rischio di avere in organico un elemento demotivato che non sarebbe in grado di rendere al meglio delle sue possibilità. Non è un caso che i dirigenti doriani si stiano muovendo a caccia del sostituto ed il vivo interesse per Duvan Zapata rappresenta la prova più concreta che il futuro del ceco è lontano da Genova.

Cosa sta accadendo?

Ad un certo punto sembrava fosse venuta fuori una dichiarazione di Walter Sabatini secondo cui i nerazzurri si sarebbero ritirati dalla corsa al calciatore, data l'intenzione di non partecipare ad asta.

Si tratta di parole che sono state puntualmente smentite dai nerazzurri e tale smentita ha un valore elevato, mentre va verificata l'indiscrezione secondo cui potrebbe tornare alla carica per il giocatore persino la Juventus. La sensazione è che questa news non dovrebbe trovare riscontri concreti, portando quindi nuovamente a circoscrivere la questione Schick al duello tra Roma ed Inter.

I giallorossi continuano ad avere un accordo con i blucerchiati sulla base di cinque milioni da versare subito e ulteriori trentatré da versare in diverse rate ed un'intesa di massima con l'entourage del calciatore per un contratto quinquennale a circa due milioni di euro netti. L'Inter, conscia della volontà del giocatore, preferisce prendere tempo e puntare tutto sulla voglia di nerazzurro del diretto interessato.

Tuttavia non si potrà andare avanti in terno, dato che c'è voglia di mettere la parola fine a quella che è diventata una vera e propria telenovela.