Galeotta fu l’amichevole. Chi la giocò. E chi la vide… Il Pescara mette a segno un altro interessante colpo sul mercato, come nella tradizione all’insegna dei giovani, tanto cari alla tradizione del club biancoceleste e alla carriera di Zdenek zeman. Il giocatore in questione è uno dei “millennial” più promettenti del calcio minore: si tratta di Alessandro Faggioli, classe 2000, che gli adriatici hanno acquistato dai “cugini” del Teramo, guidati dal ds Giorgio Repetto, ex pescarese.

Alessandro Faggioli è del Pescara

Faggioli, nato a Penne, proprio in provincia di Pescara, il 2 febbraio 2000, è un attaccante esterno sinistro piuttosto noto agli addetti ai lavori e agli appassionati di calcio giovanile: già tre le presenze in prima squadra, alla prima giornata dell’attuale campionato, contro il Mestre, e in Coppa Italia di categoria contro Fermana e Fondi.

L’operazione, che è stata condotta dagli agenti del giocatore, gli avvocati Antonio Paoluzzi e Christian Salerno, non priverà comunque il Teramo del talentino per tutta l’attuale stagione: Faggioli resterà infatti in forza ai biancorossi con la formula del prestito fino al 30 giugno 2018.

Il Pescara dei giovani e la grande occasione di Faggioli

L’attaccante è solo uno dei tanti giovani di qualità sui quali il Pescara ha posato la propria attenzione durante l’attuale estate di mercato: decisiva l'amichevole giocata tra le due squadre lo scorso 25 luglio ad Avezzano, nella quale Faggioli si è messo in evidenza, entrando all'inizio del secondo tempo al posto di Fratangelo, autore dell'unico gol dei teramani nel 3-1 finale del Pescara, nel 4-2-3-1 di Asta.

Sono già alla corte di Zeman, tra gli altri, oltre ai già "esperti" Ganz, Christian Capone e Marco Carraro, talenti da sgrezzare come il già "famoso" Emmanuel Latte Lath, gioiellino del '99 dell'Atalanta già in gol in Coppa Italia contro la Juventus, e potenzialmente utilissimo nel tridente zemaniano, e Luca Valzania, scuola Cesena.

Buon ultimo, l'esterno sinistro uruguaiano Edgar Elizalde, classe 2000, prelevato dai Wanderers e pagato ben 2,3 milioni: un jolly molto interessante, utilizzabile anche come difensore centrale. Faggioli, che avrà grande spazio nell'ambizioso nuovo corso del Teramo, avrà un anno per dimostrare di meritarsi la chance del grande calcio, ovviamente con un occhio di riguardo al cammino dei biancocelesti in Serie B.

Dopo il 5-1 al Foggia, e dopo un ottimo mercato, la squadra di Zeman è tra le protagoniste annunciate della stagione.