Si avvicina l'inizio del campionato 2017/18 e del fanta-game preferito da milioni di italiani. Che siate campioni incontrastati o perennemente ultimi in classifica, per voi una panoramica di una delle favorite di questa stagione. Cominciamo con l'ultimo uomo, Pepe Reina. Anche quest'anno lo spagnolo sarà tra i più quotati portieri della serie A, eppure, ora come ora , è consigliabile solo a prezzi non troppo elevati: nella passata stagione è riuscito solo 13 volte a mantenere inviolata la propria porta subendo gol anche durante partite dominate con squadre oggettivamente inferiori.

Pubblicità
Pubblicità

La colpa può essere attribuita in parte ad errori difensivi ma già dalle prime amichevoli di quest'anno la situazione non sembra cambiata.

Il reparto meno incisivo del Napoli è senza dubbio quello difensivo. Via libera per Koulibaly e Albiol. Il primo è riuscito a reinsersi bene negli schemi di Sarri anche dopo la coppa d'Africa, con una media voti più che sufficiente, è la migliore scelta della difesa partenopea nonostante dobbiate fare i conti con alcuni errori spesso dettati dalla presunzione.

Pubblicità

Il secondo invece, è un calciatore di esperienza in grado di gestire efficacemente il reparto. Non ha mai regalato prestazioni eccelse ma si mantiene costante, il che è un ottimo punto a favore. Da eviatare Ghoulam, che nel suo ruolo non ha mai fatto faville garantendo qualche assist di tanto in tanto. Il motivo principale per non puntare su di lui è Mario Rui, che con molta probabilità lo scavalcherà nella lista dei titolari.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A SSC Napoli

Non c'è da svenarsi per Hysaj e Strinic, la loro permanenza non è assicurata ed è possibile trovare decisamente di meglio anche in squadre minori.

Hamsik anche quest'anno è uno dei top della Serie A nel suo ruolo. Con una media gol pazzesca e tanti bonus preziosi, é una delle principali scelte da fare se non si riescono a piazzare altri colpi all'altezza (Perisic o Nainggolan per dirne due). Evitare Jorginho, fin troppo disastri nell'ultima stagione mentre Allan resta una buona quarta scelta da affiancare ai top di reparto.

Da considerare anche che molto spesso si alternerà con Zielinsky o Diawara: nessuno dei due è sconsigliabile come riserva benché, nonostante le buone prestazioni e i tanti bonus, giocheranno poco. In tal senso, preferire il talento e i colpi di genio di Rog che Sarri sembra avere molto più in considerazione, ovviamente sempre e solo come riserva dei centrocampisti principali.

Infine, il tridente dei sogni.

Pubblicità

Mertens è tra i top della stagione, il belga probabilmente data l'alternanza con Milk, non riuscirà a replicare i risultati della scorsa stagione ma può essere un'ottima seconda scelta affianco di un titolarissimo. Non esagerare troppo per Milik che non riuscirà a mettersi molto in mostra in questa stagione. Callejon anche questa volta consigliatissimo, tuttavia, non sapendo come Ounas troverà spazio nel gioco del Napoli, da tentare l'azzardo e puntare dall'altro lato con Insigne, che quest'anno sembra motivato a far bene e non pare avere sostituti all'altezza.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto