In casa Inter arrivano importanti novità per quanto riguarda il mercato in uscita, che potrebbe sbloccare anche alcune operazioni in entrata visto che prima di muoversi il club nerazzurro vuole sfoltire la rosa a disposizione del tecnico, Luciano Spalletti, per non avere problemi di abbondanza nel momento della presentazione delle liste.

Come riportato da Il Corriere dello Sport sarebbe vicino alla definizione il trasferimento del difensore colombiano, Jeison Murillo, al Valencia. Ieri il direttore dell'area tecnica, Walter Sabatini, ha incontrato l'entourage del giocatore per parlare del trasferimento visto che tra le due società ci sarebbe una bozza di accordo sulla base di quindici milioni di euro più bonus.

Il colombiano, comunque, avrebbe dato già il consenso al trasferimento, che dovrebbe essere definito in questi giorni.

Un altro giocatore che potrebbe finire al Valencia è il centrocampista francese, Geoffrey Kondogbia. L'ex Monaco potrebbe lasciare l'Inter, soprattutto alla luce dell'arrivo di Matìas Vecino dalla Fiorentina, ufficializzato ieri e per cui il club nerazzurro verserà nelle casse viola l'intero importo della clausola rescissoria, che ammonta a ventiquattro milioni di euro e sarà pagabile in due rate. Il centrocampista uruguaiano, infatti, restringerà ulteriormente gli spazi, visto che in quel reparto ci sono già Roberto Gagliardini, ed i primi giorni di luglio è arrivato anche il centrocampista spagnolo.

Borja Valero, pagato cinque milioni di euro, sempre dalla Fiorentina.

Il Valencia ha chiesto informazioni ai nerazzurri, che hanno aperto le porte ad una possibile cessione ma si sono detti disposti a sedersi al tavolo delle trattative per offerte non inferiori ai trentacinque milioni di euro.

I possibili sostituti

Un doppio affare da cinquanta milioni di euro che permetterebbe all'Inter di andare su un difensore per sistemare numericamente il reparto arretrato, e permetterebbe di dare l'assalto ad un centrocampista top.

Resta, infatti, sempre caldo il nome che porta al centrocampista cileno, Arturo Vidal, nonostante il tecnico del Bayern Monaco, Carlo Ancellotti, abbia posto il veto alla cessione dell'ex giocatore della Juventus che, dal suo canto, avrebbe già accettato l'offerta dell'Inter, che gli avrebbe proposto un contratto quadriennale, fino al 2021, a otto milioni di euro a stagione.

Sullo sfondo resta sempre il nome del centrocampista belga della Roma, Radja Nainggolan, nonostante il rinnovo arrivato la settimana scorsa con il club giallorosso.