Keita Baldé salterà la sfida di Supercoppa italiana contro la Juventus. La decisione di Simone Inzaghi era già nell'aria, dopo che il tecnico aveva dichiarato: giocherà chi ha più voglia. Ora è arrivata la conferma, con la mancata convocazione dell'attaccante senegalese. L'allenatore biancoceleste ha deciso infatti di puntare su giocatori con la giusta motivazione per provare a battere la squadra guidata da Massimiliano Allegri.

Ricordiamo che ormai Keita è in rotta con la società capitolina ed ha intenzione di approdare proprio alla Juve. Per la partita contro i bianconeri, il mister ha scelto di portare in attacco Immobile, Caicedo e Palombi.

Keita escluso per la sfida contro la Juve: tweet al veleno

In un clima già teso in precedenza, la mancata convocazione del giocatore classe 1995, ha esasperato ancora di più gli animi ed in un mondo sempre più legato ai social, ecco che la risposta non poteva arrivare in forma diversa da un tweet o un post su Facebook.

Keita ha scelto un tweet per esprimere tutto il suo dispiacere e la sua delusione nei confronti della società e del tecnico, per quella che definisce una decisione evidentemente estranea a criteri puramente sportivi. Secondo il giocatore, quindi, si sarebbe verificata un'ingiustizia nei suoi confronti, al punto da creargli un disagio psicologico dalle conseguenze difficilmente valutabili. Dietro queste parole, si può facilmente intuire quanto l'attaccante sia contrariato dall'atteggiamento societario.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Keita non convocato: Juventus più vicina?

Il senegalese classe 95 è un obiettivo nemmeno troppo nascosto dei bianconeri, che però non intendono alzare la propria offerta oltre i 20 milioni di euro. Lotito è però deciso a non scendere sotto i 30 milioni di euro, cifra considerata troppo alta dai bianconeri, soprattutto considerando che tra meno di un anno potrebbe essere preso a parametro zero. In questa ottica, la dirigenza juventina non ha fretta di chiudere l'operazione, anche perché deve valutare una possibile cessione di Cuadrado in caso di arrivo di Keita.

La vicenda odierna, conferma che comunque il giocatore è sempre più vicino ad abbandonare la capitale, per trasferirsi in una squadra di maggiore blasone. Ancora una volta, i bianconeri sarebbero vicini ad un grande colpo per rinforzare una rosa già molto competitiva a livello offensivo, con giocatori del calibro di Higuain, Douglas Costa, Dybala e Bernardeschi. Con l'aggiunta di Keita ed il ritorno di Pjaca prenderebbe vita una squadra con un potenziale offensivo superiore a quello dello scorso anno, per riprovare l'assalto alla Champions League.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto