In casa Inter si sta entrando nel vivo delle strategie di mercato, visto che mancano meno di due settimane al termine della sessione estiva di calciomercato.

I nerazzurri devono completare la rosa, seguendo le indicazioni date dal tecnico, Luciano Spalletti. In entrata il nome più caldo è sempre quello di Patrick Schick. Bisogna, però, ancora trovare l'accordo tra le due società visto che ci sarebbe un'intesa sulla valutazione economica, che si aggira intorno ai trenta milioni di euro più bonus ma è la formula che non convince visto che che i nerazzurri vorrebbero il giocatore in prestito con obbligo di riscatto, anche per adattarsi ai parametri del Fair Play Finanziario, mentre il club blucerchiato vorrebbe cedere il calciatore a titolo definitivo e, per questo motivo, sono stati allacciati rapporti anche con la Roma per la sua cessione.

In uscita, invece, ci sono ancora tante incertezze. Ufficializzata la cessione del centrale colombiano, Jeison Murillo, al Valencia per tredici milioni di euro e sempre più vicina quella di Geoffrey Kondogbia, sempre agli spagnoli in uno scambio di prestiti che porterebbe a Milano il terzino destro portoghese, Joao Cancelo, ci sono altri giocatori in uscita ma che attendono l'offerta giusta come il centrocampista croato, Marcelo Brozovic, e l'attaccante montenegrino, Stevan Jovetic. L'altro attaccante in uscita è il brasiliano Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol, che sembra abbia accettato la cessione in prestito allo Sporting Lisbona.

Il sogno di Spalletti

Il mercato in entrata, comunque, non terminerà solo con l'approdo di Patrick Schick, ma arriverà anche almeno un difensore centrale e, il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, avrebbe chiesto un altro calciatore nel settore offensivo, soprattutto se dovessero essere ceduti sia Jovetic che Gabigol.

Stando a quanto riportato da Tuttomercatoweb, il sogno dell'ex allenatore della Roma sarebbe un nome a sorpresa: il fantasista spagnolo del Milan, Suso.

Secondo il noto portale il calciatore rossonero potrebbe diventare un obiettivo concreto con la cessione dell'esterno destro della Nazionale italiana, Antonio Candreva. Su quest'ultimo c'è il forte interesse del Chelsea, che sarebbe pronto ad offrire venticinque milioni di euro per uno dei pallini del tecnico dei Blues, Antonio Conte.

I nerazzurri, dunque, potrebbero rivoluzionare il reparto avanzato in questi ultimi giorni di mercato.