L'attenzione in casa Juventus è indubbiamente rivolta al match con il Sassuolo. Pesa però ancora la netta sconfitta di martedì contro il Barcellona. La Juventus di Allegri pare sopportare solamente i primi 45 minuti di gioco, lasciando poi l'altra metà di gioco alle rivali. Questo quanto accaduto contro il Barcellona, cosa che deve però servire solamente per apportare le adeguate correzioni nelle prossime sfide della Juventus. Tra la tifoseria, c'è la paura che qualcosa in più nella sessione di calciomercato estiva poteva essere fatta, con Beppe Marotta che ha comunque evitato alla Juventus alcune possibili cessioni.

Juventus, la dichiarazione inaspettata di Marotta

Fanno abbastanza riflettere le parole del dirigente della Juventus Beppe Marotta. Prima della sfida con i Barcellona, sono arrivate delle dichiarazioni inaspettate. Argomento principale dell'intervista, rilasciata ai microfoni di Mediaset Premium, è stato Paulo Dybala. In particolare si è ragionato sulle presunte offerte che il Barcellona ha proposto alla Juventus. Nel dettaglio, Beppe Marotta ha riferito che nessuno ha direttamente parlato con lui o con Fabio Paratici. Il motivo non sono i cattivi rapporti tra i bianconeri e il Barcellona, bensì la volontà da parte del team bianconero di non cedere il suo 'pupillo'. Dybala è parte integrante del progetto Juventus, che quest'anno ha anche deciso di affidargli la maglia numero 10.

Segno che sull'argentino si punta molto. Chiaro inoltre che, attualmente, Beppe Marotta e la Juve non riuscirebbero a trovare sul mercato un calciatore dalle medesime capacità e prospettive di crescita di Dybala.

Juventus, smentita una possibile cessione?

Gli occhi del Barcellona pare però siano stati realmente su Dybala. Dopo la cessione di Neymar, il Barça ha probabilmente pensato al calciatore per sopperire all'abbandono di uno dei più forti calciatori in circolazione.

Attualmente Dybala è blindato, ma non è escluso che la Juventus se ne possa liberare per una cifra record nel futuro Calciomercato. C'è invece chi (la tifoseria) pensa che Dybala possa essere il futuro della Juventus, una sorta di Alex Del Piero del nuovo millennio. Nel frattempo, nella gara di domenica contro il Sassuolo, la Juve farà a meno del suo numero 10 che avrà cosi modo di mettersi in forma per gli impegni futuri, alle porte ci sono infatti da affrontare Fiorentina (20 settembre) e Torino (23 settembre).