In vista del prossimo mercato invernale, la dirigenza milanista è al lavoro per cercare di ingaggiare giocatori che rendano ancora più competitiva la formazione di Vincenzo Montella. La rosa attuale del Milan è certamente una delle più numerose del campionato di Serie A, ma nonostante ciò la dirigenza vorrebbe concludere per altri talenti. Da quanto riportato sul portale ML MilanLive.it, un obiettivo è rappresentato dal reperire una mezzala idonea al centrocampo a cinque per il modulo del 3-5-2.

Mercato Milan, piace un giovane fuoriclasse della Bundesliga

I collaboratori del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli starebbero seguendo da giorni Karim Demirbay, centrocampista tedesco di origine turca e campione con la nazionale della Germania dell'ultima Confederations Cup. Si tratta di un classe 1993 in forza alla squadra dell'Hoffenheim, bravo a giocare sia in mezzo al campo e sia da esterno avanzato anche nell'ipotesi di uno schieramento del 4-3-3.

Per quanto riguarda il suo prezzo la cifra fissata dal club tedesco si aggira attorno ai 15 milioni di euro, dunque un prezzo decisamente abbordabile per il Milan. Demirbay viene considerato dagli esperti uno dei migliori talenti del calcio teutonico e ha dei margini di miglioramento davvero ampi. La società rossonera starebbe comunque seguendo anche un altro profilo per il centrocampo.

Entrambe le squadre milanesi sarebbero interessate ad un top player del Barcellona

Secondo quanto riferito dal noto quotidiano sportivo Sportal.it, Inter e Milan sono pronte a contendersi Ivan Rakitic nelle prossime finestre di mercato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Il centrocampista croato non sembrerebbe rientrare nei piani tattici del tecnico del Barcellona Ernesto Valverde e per tale motivo potrebbe cambiare club. Nonostante il suo contratto scada nel 2021, non sarebbe pertanto da escludere un suo addio. Il campione di origini balcaniche, con una clausola rescissoria di ben 125 milioni di euro, desidererebbe infatti giocare con più continuità in vista dei Mondiali di Russia, che si disputeranno a giugno 2018.

Per averlo però, Mirabelli e Fassone dovranno superare la concorrenza dell'Inter di Spalletti e ci sarebbe il problema relativo all'esosa clausola rescissoria. Molto dipenderà dalla volontà del giocatore che dal 2014, anno in cui arrivò ai blaugrana, ha sempre rappresentato una pedina fondamentale per la sua squadra. Ora però pare meno coinvolto nel progetto dell'allenatore Valverde. Vedremo nei prossimi giorni l'evolversi della vicenda.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto