La Juventus è stata protagonista di un calciomercato di rilievo, evitando di sborsare cifre esorbitanti, ma operando con oculatezza, puntando sempre a migliorare la qualità della rosa. La società bianconera ha acquistato principalmente sette nuovi giocatori, partendo dal portiere fino ad arrivare agli esterni offensivi, per i quali ha versato le somme più cospicue.

Ecco chi sono i nuovi giocatori bianconeri

Vediamo, dunque, quali sono stati i principali acquisti effettuati dai campioni d'Italia per completare ulteriormente l'organico, e i voti relativi alle singole operazioni di mercato.

  • Szczesny: il miglior portiere della scorsa stagione, titolare della Roma vicecampione d'Italia, ha scelto la Juventus. L'estremo difensore polacco ha accettato di essere almeno per un anno la riserva di Gianluigi Buffon che, nella sua probabile ultima stagione da professionista, fungerà da mentore per il più giovane compagno. Voto acquisto: 10.
  • De Sciglio: il ragazzo è un pupillo del mister Massimiliano Allegri, ma è necessario che recuperi la migliore condizione psico-fisico. Negli ultimi 2 anni trascorsi al Milan, l'esterno difensivo è andato incontro ad un'involuzione che l'ha portato a perdere fiducia nei suoi mezzi e nel suo talento. Vista la giovane età (ha 24 anni), ha ancora tempo per riprendersi, ma sicuramente dovrà metterci molto del suo. Voto acquisto: 6.
  • Howedes: il capitano dello Schalke 04 è entrato in rotta di collisione con il suo allenatore nell'ultimo mese e, per questo motivo, ha deciso di provare nuove esperienze all'estero. Nonostante avesse ricevuto diverse proposte dall'Inghilterra, soprattutto dal Liverpool, ha scelto la Juventus come nuova squadra. Giocatore di assoluto affidamento, per rendimento è uno dei migliori marcatori europei, sia nel ruolo di terzino che di centrale. Voto acquisto: 8.
  • Bentancur: il giovane centrocampista uruguaiano è stato acquistato dal Boca Juniors, formazione nella quale era diventato titolare a soli 19 anni. Si tratta di un mediano di qualità, in grado di recuperare palloni importanti in mezzo al campo. Il suo modello è Pjanic, e potrebbe diventare un crack assoluto se dovesse migliorare profondendo una certa abnegazione e spirito di sacrificio. Voto acquisto: 9.
  • Matuidi: l'esperto centrocampista francese si è fatto subito trovare pronto e, migliorando l'affiatamento con i nuovi compagni, farà certamente bene. Sarà un giocatore fondamentale in mezzo al campo, soprattutto come sostituto di lusso di altri colleghi di reparto che negli ultimi tempi hanno accusato qualche problema fisico di troppo. Voto acquisto: 7.
  • Bernardeschi: la Juventus si è assicurata uno dei migliori talenti del calcio italiano, anche se ha dovuto sborsare circa 40 milioni di euro. Tuttavia siamo di fronte ad un calciatore che nel giro di pochi anni potrebbe diventare uno dei titolari inamovibili della formazione bianconera. Voto acquisto: 8,5.
  • Douglas Costa: ecco il fiore all'occhiello della campagna acquisti juventina; un giocatore veloce e tecnico in grado di spaccare le partite in qualsiasi momento, e preziosa fonte di assist decisivi. Voto acquisto: 9,5.

Come cambierà la Juve dopo il mercato?

La Juventus, nel corso di questa stagione, almeno inizialmente si schiererà con il consueto 4-2-3-1 e con questa formazione titolare: Buffon; Howedes, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain.

In fase di possesso palla, lo schieramento dovrebbe diventare un 3-4-3 molto offensivo, con una linea difensiva formata da Howedes, Rugani e Chiellini, mentre Alex Sandro salirebbe sulla fascia sinistra del centrocampo, con Douglas Costa che giostrerebbe sul fronte opposto. Il tridente d'attacco, invece, sarebbe costituito da Dybala, Higuain e Mandzukic. Con questa disposizione, Dybala sarà maggiormente libero di allargarsi sulla destra, sfruttando gli spazi liberi che garantiranno Douglas Costa o Cuadrado portandosi via il proprio marcatore. Sulla sinistra, invece, la presenza di Alex Sandro darà a Matuidi o Khedira l'opportunità di inserirsi in area di rigore, aprendo spazi alle bocche di fuoco Higuain e Mandzukic.

A questo punto, dopo aver fatto tutte le analisi del caso, non resta che attendere il verdetto del campo, per dare un giudizio concreto su quella che, almeno sulla carta, sembra una vera e propria corazzata bianconera.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!