La squadra c'è, e la mano del tecnico Luciano Spalletti comincia a vedersi. Ma non basta per poter fare una stagione strabiliante. La pausa di campionato sicuramente non fa bene alla squadra, che ha già collezionato due belle vittorie, una contro la Fiorentina e l'altra contro la Roma. Una partenza importante che può dare un contributo altrettanto importante all'obiettivo prefissato: ossia il raggiungimento della posizione in campionato che può dare direttamente l'accesso alla Champions League.

Ma i calendari calcistici devono imporre uno stop forzato per far giocare le nazionali di calcio per le qualificazioni ai Mondiali del 2018. L'Inter è una di quelle squadre che ha molti giocatori che militano nelle rispettive nazionali. Uno stop che serve anche a riordinare le idee e far tesoro di tutto quello che è stato fatto finora dalla squadra.

Ad Appiano Gentile per lavorare per il futuro

La proprietà cinese sta facendo delle ottime cose e soprattutto ha la volontà di investire nel calcio italiano ed in Italia in generale.

La confidenza nei confronti del calcio dei cinesi si sta facendo sempre più forte. Si sono affidati da subito ad un manager di successo come Walter Sabatini, che ha talento nell'individuare i migliori calciatori sulla piazza calcistica. Inoltre la società nerazzurra sta investendo moltissimo sui giovani creando anche un centro di eccellenza ad Appiano Gentile.

Quindi le idee ci sono, i progetti importanti anche.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Si tratta solo di aspettare l'evolversi del tutto. Proprio in visione di tutto questo, la società nerazzurra ha praticamente acquistato il giovanissimo Facundo Colidio dal Boca Juniors. Il giocatore giovanissimo, classe duemila. Costo dell'operazione circa sei milioni di euro richiesti dalla dirigenza argentina. A gennaio si concretizzerà tutto.

I grandi calciatori ci sono già nella rosa

L'Inter in questa stagione di calciomercato estivo, non ha acquistato dei grandi calciatori.

Non perché non ne avessero voglia o bisogno, ma semplicemente perché i grandi top player la società nerazzurra già li ha in casa. Il tecnico Luciano Spalletti vuole valorizzare assolutamente i calciatori che ha. I nomi ci sono, come handanovic, Perisic e Icardi che rappresentano un attacco formidabile. Un attacco che invidiano in molti, e soprattutto la riconferma del calciatore croato è stato per Luciano Spalletti un vero grande acquisto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto