Il calciomercato si è concluso da qualche giorno e il Milan è pronto già a tuffarsi nella pianificazione della prossima sessione estiva. Dopo la sontuosa campagna acquisti estiva, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli stanno programmando gli obiettivi di mercato futuri.

Due obiettivi in mediana

Cercato dal Milan per due sessioni estive consecutive di Calciomercato, potrebbe essere la prossima estate la volta buona per l'arrivo di Milan Badelj nel club di via Aldo Rossi. Il giocatore croato della Fiorentina ha il contratto in scadenza nel 2018 e non ha intenzione di rinnovare con il club dei Della Valle.

A giugno potrà liberarsi a parametro zero e in pole position per assicurarsi le sue prestazioni c'è proprio il Milan. Vincenzo Montella ha manifestato più volte il suo gradimento per il centrocampista classe '89 e la prossima estate l'aeroplanino potrebbe finalmente riabbracciare il suo pupillo. Il Milan ha bisogno di rinforzi in mediana e nelle prossime settimane potrebbe ripartire il corteggiamento per Arturo Vidal. Il giocatore, ex Juventus ha il contratto in scadenza nel 2019 e al termine della stagione in corso potrebbe decidere di lasciare la Baviera. Sul cileno è forte l'interesse dell'Inter. A gennaio potrebbe ripartire il duello tra rossoneri e nerazzurri anche per un altro centrocampista seguito in estate: Rafinha del Barcellona.

Il giocatore potrebbe decidere di rimettersi in discussione in un altro club se nei prossimi mesi troverà poco spazio con i blaugrana.

Retroscena Donnarumma

La vicenda Donnarumma si è conclusa con il lieto fine per il Milan. C'è stato un momento, però, che il club rossonero ha temuto davvero di perdere il gioiello classe '99.

In quel momento il Milan si è guardato intorno alla ricerca di un sostituto di livello e oltre all'italiano Mattia Perin, nei giorni scorsi è spuntato un altro retroscena. Il club rossonero ha effettuato un sondaggio importante per Sergio Rico 24enne portiere del Siviglia. A rivelarlo è stato lo stesso giocatore che ha parlato di un interesse reale da parte del Milan poi affievolito dalla conferma di Donnarumma.

Intanto il Milan attende la decisione di José Sosa sul passaggio ai turchi del Trabzonspor. Il centrocampista argentino ha un'offerta importante da parte dei turchi, un contratto superiore a 5 milioni di euro annui mentre al Milan andrebbero 6 milioni di euro. Il club rossonero ha già l'accordo con la squadra di Trebisonda. Sosa ritroverebbe l'altro ex rossonero Juraj Kucka.