Sedicesima giornata del girone Sudamericano alle qualificazioni mondiali 2018 che vede l’Argentina obbligata a vincere contro il Venezuela ultima della classe se non vuole veramente rischiare di assistere dalla tv al torneo iridato. Dopo il pareggio senza reti di venerdì scorso contro l’Uruguay nel match d’esordio di mister Sampaoli, l’Albiceleste è rimasta infatti incollata al quinto posto e oggi giocherebbe gli spareggi, un eventualità per altro oramai certa all’Italia dopo il disastro di Madrid contro la Spagna. Come dire, mal comune mezzo gaudio.

Ma torniamo dall’altra parte dell’emisfero per ricordare la classifica del girone Conmebol a 270 minuti dalla fine dei giochi: Brasile 36, Colombia 25, Uruguay 24, Cile 23, Argentina 23, Peru 21, Paraguay 21, Ecuador 20, Bolivia 10, Venezuela 7. Queste le altre partite in programma nella XVI giornata: Bolivia-Cile, Colombia-Brasile, Ecuador-Peru e Paraguay-Uruguay.

Argentina-Venezuela, analisi e info diretta tv

Con 9 punti nelle tre partite rimaste l’Argentina sarebbe quasi certa della qualificazione diretta e sicuramente certa degli spareggi dovendo sfidare negli ultimi due turni Peru ed Ecuador che sono inseguitrici immediate. Ma per lo stesso motivo, e cioè i soli 2 punti di vantaggio sulla sesta, senza un filotto di vittorie per Messi e compagni i rischi restano davvero alti.

Per evitare il fallimento totale è intanto assolutamente necessario non sbagliare l’impegno casalingo contro il Venezuela, squadra che in 15 partite ha centrato una sola vittoria (5-0 contro la Bolivia a novembre dell’anno scorso), 4 pareggi ed è stata sconfitte ben 10 volte. Nel turno precedente la selezione di Dudamel è rimasta comunque imbattuta contro la Colombia (0-0) a San Cristóbal.

Argentina-Venezuela si disputa mercoledì 6 settembre allo stadio Monumental Antonio Vespucio Liberti di Buenos Aires, il calcio d’inizio è fissato alle ore 01.30 italiane (le 20.30 locali del 5 settembre) e la partita sarà trasmessa in diretta tv Sky sul canale Sky Sport 3.

Precedenti e pronostico di Argentina-Venezuela

Nonostante il momento negativo la vittoria dell’Albiceleste contro il Venezuela non dovrebbe essere comunque in discussione visto il differente tasso tecnico tra i vari Messi, Dybala e Icardi nei confronti di Rondon e soci, e visti anche i precedenti del confronto: l’Argentina ha sempre vinto in casa contro la nazionale venezuelana (due volte per 4-1, 4-0 e 3-0 nelle quattro sfide più recenti).

A terreni invertiti all’andata finì però 2-2 con l’Albiceleste guidata da Bauza costretta a rimontare dal doppio svantaggio.