La dirigenza dell'Inter è pronta a riscattare il Calciomercato estivo, povero di veri campioni. La ghiotta occasione potrebbe arrivare dalla Bundesliga, ovvero dal Bayern Monaco, dove gioca un vecchio obiettivo del gruppo cinese Suning, il colombiano James Rodriguez, ex giocatore del Real Madrid che ha deluso le aspettative del club tedesco.

James Rodriguez il regalo di gennaio?

La squadra nerazzurra inizia a funzionare, malgrado questo a Luciano Spalletti continua a mancare quel giocatore che darebbe quel pizzico di follia in più in avanti. Il gruppo cinese Suning è quindi pronto a fare un grande regalo al popolo nerazzurro, un top-player che possa garantire delle giocate ad effetto dal centrocampo in su.

La ghiotta occasione potrebbe arrivare dal Bayern Monaco, complice anche l'esonero di Carlo Ancelotti, che ha influito in negativo su James Rodriguez, pronto a cambiare aria dopo appena 3 mesi.

Tanti i motivi per portarlo a Milano

L'Inter tenterà questo colpo di mercato per svariati motivi: uno dei quali è la richiesta di Luciano Spalletti, che continua a chiedere un forte giocatore sulla trequarti. In più, il gruppo cinese Suning non vorrebbe farsi scappare questa opportunità. Zhang Jindong infine, con questo colpo, si farebbe perdonare dai tifosi, per i mancati acquisti estivi.

Sappiamo che, James Rodriguez, è passato dal Real Madrid al Bayern Monaco sulla base di un prestito biennale, con un accordo da 12-13 milioni di euro.

A questo punto se il giocatore dovesse passare all'Inter, la società menegasca cederebbe direttamente questo accordo all'acquirente di turno. Praticamente la società nerazzurra si accollerebbe soltanto l'ingaggio del forte calciatore colombiano, per trattenere James Rodriguez anche la prossima stagione.

James Rodriguez ha accusato l'esonero di Carlo Ancelotti

Di questo ha parlato il compagno di squadra Javi Martinez, intervistato dai microfoni di Efe: "James è rimasto sorpreso per l'esonero di Carlo Ancelotti. Non si aspettava questo, anche perchè Carlo è straordinario, sia come allenatore che come persona. Nella nostra professione queste cose possono capitare e James lo sa.

Tutti noi lo stiamo aiutando, anche perchè lui è un grande giocatore. Sono sicuro che tornerà un altro calciatore dalle qualificazioni con le Nazionali per il mondiale (James Rodriguez ha realizzato la rete che ha dato la qualificazione alla Colombia)".

Iscrivetevi al nuovo canale informativo sulla calciomercato (cliccate qui) per ricevere tutti gli aggiornamenti, ogni settimana gratuitamente.