In casa Inter non si pensa solo al campionato, nonostante l'importantissimo derby di Milano contro il Milan che si giocherà domenica sera, alle ore 20:45, e che potrebbe dire molto per il proseguo della stagione visto che i nerazzurri con una vittoria si potrebbero candidare come possibile outsider per lo scudetto, portandosi a più dieci sui cugini rossoneri, che rischierebbero di restare definitivamente fuori dalla lotta scudetto.

La società nerazzurra, infatti, si sta già guardando intorno per muoversi sul mercato e rinforzare la rosa a disposizione del tecnico, Luciano Spalletti, andando a rimediare a quelle carenze mostrate nella prima parte della stagione.

Un rinforzo arriverà sicuramente in difesa visto che a disposizione dell'allenatore nerazzurro sono rimasti il brasiliano Joao Miranda, lo slovacco, Milan Skriniar, ed Andrea Ranocchia, troppo poco visto le ambizioni del club e soprattutto alla luce del fatto che tra fine dicembre e gennaio comincerà la Coppa Italia e, dunque, gli impegni infrasettimanali aumenteranno notevolmente e sarà necessario far rifiatare la coppia titolare che tanto bene ha fatto fino a questo momento. L'infortunio di Zinho Vanheusden, inoltre, ha complicato ulteriormente le cose, con il giovane belga, promosso in prima squadra dopo aver vinto lo scudetto con Primavera lo scorso anno, che rischia di aver concluso in anticipo la propria stagione.

Il rinforzo sulla trequarti

Un altro rinforzo sarà necessario sulla trequarti, dove sia il centrocampista croato, Marcelo Brozovic, sia il fantasista portoghese, Joao Mario, non sono riusciti a dare il loro apporto tanto che lo stesso Spalletti ha dichiarato come serva un giocatore di ruolo in quel reparto. L'ex Dinamo Zagabria un segnale lo ha lanciato comunque nel match contro il Benevento, mettendo a segno una doppietta ma l'infortunio subito in nazionale, che lo terrà fuori almeno venti giorni, ha bloccato tutto.

Come riportato da Il Corriere dello Sport, in cima alla lista del club nerazzurro per gennaio ci sarebbe sempre il nome del trequartista tedesco, di origini turche, dell'Arsenal, Mesut Ozil. L'ex Real Madrid ha il contratto in scadenza a giugno 2018 ed il tecnico dei Gunners, Arsene Wenger, ha dichiarato apertamente come in caso di mancato rinnovo il giocatore possa lasciare Londra già a gennaio per non perderlo a parametro zero a fine stagione.

Il quotidiano romano parla anche dell'attaccante cileno, Alexis Sanchez, anche lui in scadenza di contratto a giugno e finito nel mirino della Juventus.