Vogliosa di tornare a vincere in Europa, senza però mollare la presa in Italia, la Juventus di Massimiliano Allegri necessita rinforzi soprattutto a centrocampo. La linea mediana della squadra piemontese, già nel prossimo mercato di gennaio potrebbe annoverare tra le proprie fila il nome di uno dei migliori registi in circolazione. Stiamo parlando del calciatore attualmente in forza al Barcellona, André Gomes, che con la maglia 'blaugrana' non è riuscito a mettere in mostra tutte le qualità che avevano spinto la squadra catalana a puntare su di lui. Secondo quanto filtra nella penisola iberica, ed in particolare stando a quanto scrive il MundoDeportivo, l'idea che porta al portoghese è tutt'altro che tramontata.

Rinforzo importante a centrocampo per dar peso alle parole di Allegri

Voglioso di tornare ad imporsi sul campo, il calciatore del Barcellona non trova grande spazio in catalogna e la cosa lo starebbe spingendo a lasciare la capitale della regione spagnola per vestire la maglia di una squadra importante, ma che possa garantirgli un maggior minutaggio che gli permetta di evitare di perdere il prossimo mondiale, quello di Russia 2018. Nella squadra di Lionel Messi, il centrocampista portoghese non è riuscito a mettere in mostra tutte le sue qualità, ma la Juventus ha la chiara intenzione di provare a rilanciare André Gomes e risollevare le sorti di un centrocampo in difficoltà grazie al suo apporto. A proposito del valore della rosa, però, Massimiliano Allegri non è affatto preoccupato, tanto che, nella conferenza stampa pre Champions League, ha dichiarato a chiare lettere che l'unica squadra nettamente superiore alla Juventus stessa è il Real Madrid campione d'Europa in carica e guidato dall'ex bianconero Zinedine Zidane.

Per il tecnico toscano, la 'Coppa dalle grandi Orecchie' è tutt'altro che un'ossessione, ma di sicuro all'ambiente juventino farebbe più che piacere tornare a sollevare un trofeo così importante che manca nella bacheca della società di Corso Galileo Ferraris da ormai più di vent'anni. Lo scudetto non basta più, il vero obiettivo, anche se non dichiarato, rimane quindi il più importante dei trofei calcistici del continente, e vincere la finale di Kiev non sarebbe altro che la concretizzazione di un sogno e di un progetto iniziato tempo fa ma rimasto incompiuto con le due finali perse negli ultimi tre anni contro Barcellona e Real Madrid.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!