"Vladimir petkovic potrebbe allenare il Milan dalla prossima stagione". Secondo il quotidiano svizzero Blick, infatti, l’ex allenatore della Lazio sarebbe uno dei primi nomi in caso di addio di Vincenzo Montella. Il commissario tecnico della Svizzera secondo le fonti piace molto a Mirabelli ma il suo destino non dipenderà solamente dai risultati ottenuti da Montella.

Il destino dell'attuale tecnico della nazionale elvetica dipenderà anche dall'esito del playoff mondiale della sua Svizzera. In caso di eliminazione prematura sarebbe praticamente certo il suo addio a fine anno.

In questo modo sarebbe liberissimo per la prossima stagione, liberissimo anche di sedere sulla panchina del Milan. Dal 2014 l’ex Lazio è sulla panchina della Svizzera e ha un contratto fino al 2019. Sempre secondo il quotidiano Blick ci sarebbe stato già un contatto con il tecnico due giorni fa in Portogallo. Pare che Mirabelli quindi non sia particolarmente tranquillo e fiducioso riguardo alla stagione attualmente affidata a Montella e sempre secondo le indiscrezioni del quotidiano elvetico potrebbe decidere di riportare quindi il tecnico di Sarajevo in Italia.

La situazione al milan

Petkovic ritroverebbe dunque l’Italia, alla guida di una delle squadre più discusse del momento. Tantissime grane da risolvere, dopo una campagna acquisti faraonica e tantissima pressione, aspetteranno certamente l’eventuale nuovo tecnico rossonero.

Molto dipenderà ovviamente dai risultati ottenuti a fine stagione da Vincenzo Montella, che ovviamente rimane saldo sulla panchina rossonera fino a prova contraria. La stagione è ancora agli inizi e nonostante le 3 sconfitte rimediate sino a questo momento il Milan ha tutte le carte in regola per centrare l’obiettivo stagionale: la Champions League.

Domenica ci sarà il derby e certamente sarà una partita che potrà dire qualcosa in più sul futuro dell’ex aeroplanino.

Le alternative in caso di addio Montella

L’attuale allenatore rossonero Vincenzo Montella è messo più che mai in discussione, quanto meno dalla stampa. Oltre a Petkovic, altri nomi di altri allenatori sono stati fatti in questi giorni come possibili candidati per la panchina del Milan.

Su tutti spuntano quelli di Carletto Ancelotti e Antonio Conte. Il primo è stato esonerato dal Bayern Monaco. Pare che non avesse trovato particolare feeling con lo spogliatoio bavarese e alla fine dopo qualche risultato non convincente la società ha deciso per l’esonero. Il ritorno al Milan sarebbe un rocambolesco colpo non solo mediatico della nuova società, che riporterebbe sulla panchina rossonera uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio. L’altro nome, quello di Antonio Conte, suscita curiosità. Conte è l’allenatore del momento e dopo le vittorie sulla panchina della Juventus, dopo aver egregiamente allenato la nazionale per gli Europei e dopo aver vinto al suo primo anno di Premier lo scudetto con il Chelsea, potrebbe fare un ritorno in grande stile in serie A.

La trattativa è ovviamente complicata, anche per via del suo attuale contratto con i Blues. Secondo alcune voci l’ex Juve sarebbe già stufo