Samir handanovic, portiere nerazzuro, sabato sera allo Stadio San Paolo di Napoli è stato il protagonista assoluto della partita Scudetto giocata tra la squadra partenopea, allenata da Maurizio Sarri e l'Inter di Luciano Spalletti. Il Napoli, infatti, ha trovato sulla sua strada un Handanovic in grande spolvero che ha letteralmente sbarrato la via del gol alla squadra di Maurizio Sarri. Nel primo tempo Handanovic respinge il tiro sul primo palo di Callejon. Il portiere interista si ripete con un intervento più facile su Insigne, tutto solo davanti a lui: il colpo di testa non è la specialità della casa e si vede, la conclusione è debole e centrale.

In particolare, degno di nota è il doppio intervento dello stesso portiere nerazzurro sul tiro di Dries Mertens, apparso stanco e poco lucido sotto porta, non segnando ormai da tre partite consecutive. Nel secondo tempo, al 39', Handanovic vola e respinge un sinistro di Zielinski, prima del capolavoro finale proprio al 45' su Miranda che devia con il ginocchio il tiro di Mertens. Il campionato può entrare finalmente nel vivo, anche grazie alle super parate di Handanovic.

Prestazione di Handanovic stellare

Votazione altissima su tutti i maggiori quotidiani sportivi per la prestazione superlativa del portiere nerazzurro, che si attesta sull'8 pieno. Tra i giocatori nerazzurri, è proprio il portiere sloveno ad essere risultato il migliore in campo ed è proprio grazie al suo estremo difensore che l'Inter è riuscita ad uscire indenne dallo Stadio San Paolo di Napoli.

Prestazione stellare e a dir poco maiuscola del portiere sloveno che con la sua partita ha interrotto la striscia di vittorie consecutive del Napoli a 13 (contando le 5 vittorie consecutive dello scorso campionato e le 8 della stagione in corso). Infatti, attraverso le sue parate decisive effettuate nel corso della partita di sabato sera, Handanovic può considerarsi uno dei portieri più forti della Serie A, dietro soltanto all'eterno e mostro sacro Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale Italiana.

E pensare che qualcuno lo ha addirittura contestato negli ultimi tempi, una delle tante storie dimenticabili degli ultimi anni terribili per l'Inter. Samir Handanovic non ha mai smesso di crederci ed ha risposto ogni volta sul prato verde: infatti, il suo obiettivo è di vincere almeno un trofeo con la maglia dell’Internazionale.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!