L'Inter di Luciano Spaletti ha trovato un giusto equilibrio e spesso vanno in campo gli stessi 11. In rare occasioni, il tecnico di Certaldo ha cambiato formazione, facendo ruotare i propri uomini in base alle necessità. Ma il motto dell'ex allenatore della Roma è 'squadra vincente non si cambia'. Nonostante ciò, a gennaio si attende qualche rinforzo, soprattutto tra difesa e centrocampo, le zone del campo dove la coperta è corta. In estate potrebbe esserci il clamoroso ritorno di Geoffrey Kondogbia (in prestito al Valencia), che potrebbe rovinare i piani della dirigenza nerazzurra.

L'Inter 'teme' il ritorno di Geoffrey Kondogbia

Ricordiamo che Geoffrey Kondogbia, durante il mercato estivo, è passato in prestito al Valencia, nell'operazione che ha portato Joao Cancelo all'Inter. I due club si sono accordati sulla base del diritto di riscatto, che permetterebbe all'Inter di incassare 25 milioni di euro. Il Valencia vorrebbe riscattare l'ex centrocampista nerazzurro, ma secondo i colleghi di "Goal.com", il club spagnolo dovrà fare i conti con il Fair Play Finanziario. A confermare il possibile ritorno di Geoffrey Kondogbia all'Inter è il fratello agente, che intervistato dai microfoni di "Superdeporte", ammette: "Geoffrey Kondogbia potrebbe tornare all'Inter? Tutto è possibile.

Lui ha ancora un contratto con i nerazzurri e non possiamo sapere cosa potrà succedere".

Geoffrey Kondogbia rimarrà in prestito al Valencia fino al 30 giugno 2018. Il club spagnolo avrebbe l'intenzione di riscattarlo, ma servirebbero 25 milioni di euro entro il 31 maggio. Per il momento sarebbe un'ipotesi da scartare, visto che il Valencia è finito sotto la lente d'ingrandimento dell'UEFA per il Fair Play Finanziario.

La strategia dell'Inter

La società nerazzurra potrebbe escogitare un piano per evitare il clamoroso ritorno di Geoffrey Kondogbia. Una delle strade percorribili sarebbe quella di accettare il ritardo del pagamento, in questo mondo aiuterebbe il Valencia, e, soprattutto, eviterebbe di ritrovarsi in rosa un giocatore scontento.

Il fratello-agente del centrocampista francese ha inoltre aggiunto: "Geoffrey si trova bene a Valencia, dove ha tutto.

Ora il mio compito è quello di trovare un piano per accontentare tutti, compresa l'Inter". Infine, possiamo aggiungere che, i 25 milioni di euro, farebbero comodo alle casse dei nerazzurri, che permetterebbero di guardare con fiducia al mercato estivo.