Secondo le ultimissime indiscrezioni che arrivano dall'Inghilterra, il giocatore della Dinamo Kiev Domagoj vida non sarebbe solamente nel mirino dell'Inter. Secondo il Sun, infatti, anche Everton e Milan stanno pensando al giocatore per completare il parco difensori. Il ragazzo è praticamente un jolly della difesa. In passato ha ricoperto ogni ruolo nella difesa a 4 anche se predilige certamente giocare da centrale, destro o sinistro non fa differenza. E' un classe '89 rientrato pienamente nel giro della nazionale, con un passato brevissimo in Germania (una sola partita giocata nel Bayern Leverkusen nella sua unica stagione lì) e poi diversi anni nel campionato croato con la maglia del Osijek, squadra dove è nato calcisticamente, e poi la stagione al Bayern prima di arrivare alla Dinamo Zagabria e dal 2013 alla Dinamo Kiev nel campionato ucraino.

Vida è un giocatore roccioso, dotato di un fisico imponente e abile nel gioco aereo. Il prezzo del suo cartellino si aggira intorno ai 9 milioni di Euro secondo il portale di statistiche sportive transfermarkt.

L'Interesse dell'Inter

Da tempo il giocatore è finito nel mirino del club nerazzurro. L'Inter ha la necessità di completare il reparto arretrato con un difensore centrale, e il giocatore della Dinamo è nella lista dei papabili per ricoprire quel ruolo. In estate infatti il calciomercato nerazzurro ha subito uno stop forzato, viste alcune novità che il governo di Pechino stava ultimando riguardanti gli investimenti esteri. La proprietà aveva quindi deciso di attendere e capire meglio come si sarebbe evoluta la politica cinese sui nuovi investimenti esteri prima di procedere all'acquisto di alcuni giocatori che la dirigenza stava trattando.

A Spalletti venne quindi consegnata una squadra con qualche piccolo "difetto", e ora che la situazione è molto più chiara, questi difetti verranno limati dalla dirigenza. Il giocatore potrebbe completare il reparto di difensori assieme a Ranocchia, Skriniar e Miranda. Il fatto che possa giocare anche da terzino destro o sinistro è certamente un arma in più per i tatticismi dell'allenatore.

Ci pensa anche il Milan

Anche i rossoneri stanno pensando al difensore croato per il mercato invernale. Evidentemente manca ancora un tassello nella difesa a tre di Montella, i soli Musacchio, Bonucci, Romagnoli e Zapata evidentemente non bastano secondo la dirigenza rossonera e le nuove garanzie societarie rendono possibili ulteriori esborsi anche nella prossima sessione di mercato.

Probabilmente il giocatore andrebbe a sostituire il partente Paletta, che potrebbe quindi non rientrare nel nuovo progetto rossonero. Con la sua duttilità, il giocatore potrebbe anche giocare nel ruolo di terzino, cosa non da poco visto l'infortunio che terrà fuori dal campo Conti ancora per molto.