Termina 1-1 il match dello "Zaccheria" tra Foggia Calcio e Ternana Unicusano: ospiti in vantaggio al 4' minuto con Tremolada e pareggio casalingo nella ripresa di Beretta al 64'.

Le azioni salienti ed i gol della partita

Passano quattro giri di lancette e, al primo tiro in porta della partita, la Ternana trova il gol dell'1-0: tiro dalla distanza del trequartista centrale Tremolada che coglie impreparato Guarna, che non riesce a distendersi abbastanza per deviare il pallone indirizzato nell'angolino alla sua sinistra.

Pubblicità

Il Foggia prova a reagire ma il tap-in da due passi di Beretta salvato miracolosamente da Bleve all'8'.

I padroni di casa rischiano di capitolare nuovamente al 21', quando Carretta manda alto in spaccata dal limite dell'area piccola il tiro-cross di Tremolada.

Montalto spara alto dalla distanza al 36' e, un minuto più tardi, Coletti mette di un soffio il pallone oltre il palo alla destra di Bleve.

Prima del termine della prima frazione Guarna dice "no" con un intervento in due tempi sul tiro di Finotto al 42' mentre Calderini mette a lato di testa nel corso dell'ultimo dei tre minuti di recupero.

Nei primi venti minuti della ripresa la Ternana ha due occasioni per trovare il 2-0, ma prima al 53' Montalto sbaglia il tocco da due passi dopo la percussione sulla destra di Valjent e poi, al 63', Finotto si fa chiudere lo specchio da un attento Guarna.

Passano sessanta secondi ed il Foggia trova il pareggio: Vacca batte un calcio d'angolo dalla destra, trovando la sponda di Loiacono ed il tap-in decisivo con un colpo di testa in tuffo sul secondo palo di Beretta, che sigla l'1-1.

I rossoneri credono nella vittoria ma al 70' Bleve chiude sulla propria trequarti Fedato lanciato da Gerbo mentre, al 72' ed al 75', la mira di Calderini e Vacca è imprecisa.

Pubblicità

Calcia sul fondo anche Carretta all'80' in una rara azione di contropiede ospite, così come stessa sorte hanno i tre tentativi di Fedato all'85, 90' e 91'.

Ghiotta è l'ultimissima occasione del match che capita sul destro di Beretta che però, ben imbeccato da un lob a scavalcare la difesa di Vacca, calcia oltre il palo alla sinistra di Bleve.

I risultati della quindicesima giornata di Serie B

Quattro successi casalinghi nella quindicesima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18: netto 5-0 del Perugia sul Carpi, poco meno pesante (4-0) è il passivo subito dall'Ascoli in quel di Parma, mentre sono scoppiettanti il 5-3 con il quale l'Empoli ha la meglio sul Cesena ed il 3-1 del Pescara contro la Pro Vercelli.

Quattro anche i pareggi: oltre all'1-1 già descritto tra Foggia e Ternana, sono terminate con lo stesso punteggio anche Frosinone-Avellino e Brescia-Spezia. Nessun gol invece nella sfida tra Virtus Entella e Venezia.

In attesa dei posticipi (oggi Salernitana-Cremonese e lunedì Palermo-Cittadella, ndr), c'è stata una sola vittoria esterna: si tratta del primo successo stagionale lontano dal "San Nicola" del Bari, che espugna il campo del Novara per 1-2.