Mancano poche ore al calcio d'inizio del match clou in programma per la 18^ giornata di campionato, che vedrà scontrarsi la Juventus contro la Roma. All'Allianz stadium alle ore 20.45, arrivano i giallorossi del tecnico abruzzese Di Francesco freschi della delusione per l'eminazione all'esordio in Coppa Italia proprio contro l'altra squadra di Torino, i granata, che li ha sconfitti allo stadio Olimpico di Roma per 2-1.

La sfida tra i bianconeri ed i giallorossi ha sempre riservato delle emozioni particolari, vista la rivalità tra i due club. Questa sera la squadra capitolina, avrà un motivo in più per scendere in campo col coltello tra i denti, vista la delusione ricevuta in settimana.

Diverse sono le motivazioni per gli uomini di Massimiliano Allegri che in settimana anche se in sofferenza, sconfiggendo il Genoa si sono qualificati ai quarti di Coppa Italia e soprattutto hanno ritrovato il loro gioiellino argentino, Paulo Dybala che è tornato al gol dopo un periodo di buio.

Tra le due squadre, non c'è un grande distacco di punti in classifica perché la Juve si trova momentaneamente al secondo posto con 41 punti nell'attesa della partita tra Sassuolo ed Inter che si gioca quest'oggi alle ore 15, mentre la Roma rincorre a 38 punti.

La Roma sfida il suo passato

Juve-Roma sa sempre di magia. Più volte le due squadre si sono rincorse nella corsa scudetto, anche se poi la Juventus sul piano tecnico e della mentalità ha sempre dimostrato di avere qualcosa in più di qualsiasi squadra di serie A.

Per la Roma la sfida di questa stasera, è un po una sfida al passato perché nella Juventus i probabili titolari schierati da Max Allegri sono certamente gli ex giallorossi: Szczesny, Benatia e Pijanic.

Il grande assente di questa partita, sarà quasi certamente il capitano Gianluigi Buffon fiducioso di lasciare tra i pali, un portiere valido che lo scorso anno in forza alla Roma ha sempre fatto bene il suo dovere.

Un posto da titolare nella difesa bianconera invece sarà occupato da Benatia, che ha lasciato la squadra capitolina tra le polemiche per la sua cessione al Bayern Monaco e poi finito a Torino. Un altro grande ex giallorosso, che stasera avrà il posto da titolare è Miralem Pijanic che ha incantato la gli Agnelli proprio per le sue punizioni al bacio messe a segno con la maglia giallorossa.

Sembrerebbe ancora una volta destinato alla panchina iniziale, Dybala. Di Francesco invece schiererà i suoi 11 titolarissimi.