Il Milan non vive un gran momento, sebbene sia reduce da due vittorie consecutive. Che quello vissuto dai rossoneri non sia un anno indimenticabile lo si capisce anche dal fatto che, pur reduci da due vittorie consecutive, i milanisti siano costretti a dover fare i conti con l'ennesima esplosione del caso Donnarumma.

Una brutta gatta da pelare per Rino Gattuso che però predica la cultura del lavoro e la necessità di trovare convinzione nei propri mezzi. Presto però sarà anche il momento di doversi confrontare con il mercato di gennaio e capire cosa ci sarà da fare, compatibilmente con quelle che saranno le esigenze dettate dalla situazione societaria e dagli eventuali problemi futuri con i parametri disposti dall'Uefa per avere i conti in ordine.

Notizie Milan: sgarbo dall'Inter

Il Milan di Gattuso sembra ormai orientato a giocare con il tridente. La soluzione attualmente sembra essere quella più proficua per le caratteristiche dei giocatori che l'ex centrocampista ha a disposizione. E per certi versi risulterebbe congeniale a questo modo di giocare un elemento che è andato via in estate e che il club rossonero non ha mai pensato seriamente di acquistare dal Barcellona dopo il "contro riscatto" operato dai blaugrana dall'Everton che, nel frattempo, lo aveva prestato proprio alla formazione meneghina. Stiamo parlando di Deulofeu, una perdita che il Milan ha patito soprattutto nel tempo, tenuto conto che si sarebbe trattato di un calciatore che probabilmente sarebbe andato a nozze con il metodo di intendere il calcio di Gattuso.

Attualmente in Catalogna non trova molto spazio e pare che sia pronto a partire in prestito, poiché teme che il giocare poco possa portarlo a perdere il treno per i mondiali. La squadra italiana che starebbe facendo un pensierino sul giocatore non è il Milan, ma l'Inter.

Milan ed Inter: destini incrociati

Il Milan allo stato attuale non sembrerebbe molto interessato al calciatore.

Negli occhi dei tifosi risultano ancora nitide alcune giocate che potrebbero spostare gli equilibri nella squadra attuale, ma lo spagnolo andrebbe a nozze anche con l'idea di calcio di Luciano Spalletti. Il sodalizio nerazzurro sta cercando elementi che abbiano la qualità per alternarsi con Perisic e Candreva senza farne rimpiangere la qualità.

Certo è che per i sostenitori rossoneri vedere Deulofeu con la maglia nerazzurra rappresenterebbe l'ennesima beffa di una stagione che non è nata bene.