In vista delle festività natalizie il campionato si gioca di sabato anziché la domenica per lasciare i calciatori liberi nel giorno della Vigilia di Natale. Ma in realtà il calcio giocato non andrà del tutto in vacanza, visto che a partire dal giorno di Santo Stefano si giocheranno i quarti di finale di Coppa Italia. Nel frattempo, il 22 dicembre si sono giocati i due anticipi validi per la 18^ giornata con le vittorie esterne di Bologna e Fiorentina, rispettivamente su Chievo e Cagliari.

Chievo-Bologna 2-3

Al Bentegodi di Verona si è disputato il primo anticipo di questa giornata di campionato che ha visto imporsi il Bologna di mister Donadoni sul Chievo.

La partita è stata subito sbloccata al 4' da Mattia Destro e pareggiata immediatamente dopo da Inglese. Nella ripresa, al minuto 50, i bolognesi hanno trovato il raddoppio grazie al giovane e promettentissimo Verdi, autore dell'assist del primo gol. Va segnalata l'espulsione per doppia ammonizione dell'ex milanista Andrea Poli. Il Chievo, approfittando dell'inferiorità numerica del Bologna, ha trovato il gol del pareggio con Cacciatore. Severamente vietato, però, mettere la parola fine o allentare la presa se non avviene il triplice fischio, perché proprio nei minuti finali gli uomini di Roberto Donadoni tirando fuori l'orgoglio, hanno trovato il gol della vittoria grazie alla seconda marcatura personale di Destro.

Per entrambe le squadre non tirava un buon vento, visto che non prendevano i 3 punti dal 25 novembre. La vittoria farà sicuramente passare il Natale in tranquillità al Bologna che è risalito anche di qualche posizione in classifica.

Cagliari-Fiorentina 0-1

La partita del Sant'Elia è terminata con il successo esterno della Fiorentina di Stefano Pioli sul campo del Cagliari.

Per i viola, però, è stata una partita tutt'altro che facile e la formazione gigliata è riuscita a sbloccare il risultato soltanto all'82' con un gol del neoentrato Babacar. Non è la prima volta che l'attaccante senegalese segna e toglie le castagne dal fuoco al mister, entrando proprio dalla panchina. Il Cagliari di Lopez che, ultimamente, non stava andando poi così male, si è arreso tra le mura amiche davanti ai propri tifosi, dando un piccolo dispiacere in vista delle feste di Natale.

La Fiorentina, rinvigorita dal successo esterno isolano, può iniziare così a preparare la sfida di Coppa Italia contro la Lazio di Simone Inzaghi nel giorno di Santo Stefano (26 dicembre ore 21).