Ufficializzato l'acquisto di Lisandro Lopez, nelle prossime ore dovrebbe arrivare anche l'ufficialità per il secondo rinforzo di gennaio: Rafinha ha superato le visite mediche di rito e adesso dovrà solamente apporre la propria firma sul contratto che lo legherà all'Inter almeno fino al prossimo giugno. Entrambi i giocatori sono arrivati in nerazzurro con la formula del prestito fino alla fine di questa stagione, con l'opzione, però, di essere riscattati e di continuare la loro esperienza con la maglia dell'Inter.

Ausilio: "Il mercato è imprevedibile'

Ma dopo questi primi due colpi il calciomercato dell'Inter è finito? Secondo il direttore sportivo nerazzurro, Piero Ausilio, non è da escludere qualche altro acquisto entro la fine della sessione invernale. Intercettato dai microfoni di Premium Sport, Ausilio ha parlato della situazione interista dopo le prime due operazioni: "Lisandro Lopez e Rafinha sono state due occasioni del mercato che l'Inter ha sfruttato, quella con il Barcellona però si è complicata per un motivo semplice, cioè il club voleva cedere il giocatore solo in prestito, e non a titolo definitivo.

Ma l'Inter deve avere la possibilità di acquistare un calciatore che gioca con la maglia nerazzurra, non lavoriamo per gli altri".

Poi continua su quello che sarà del calciomercato nerazzurro: "Restiamo vigili sulle occasioni che ci potranno essere: il mercato è imprevedibile".

Due nomi sul tavolo

Quali possono essere occasioni di cui parla il ds Ausilio? La pista più calda è quella che porta a Sturridge: l'attaccante inglese del Liverpool è in uscita e molti dei club che erano interessati a lui stanno virando su altri obiettivi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

L'Inter potrebbe quindi dare uno strappo alla trattativa e fare di lui un importante alternativa per Spalletti, ma restano da valutare le condizioni fisiche del giocatore, lontano dai campi dai primi di dicembre a causa di un infortunio.

L'altro nome sul tavolo dell'Inter [VIDEO] è quello di ramires, centrocampista brasiliano dell'altra squadra sotto la proprietà di Suning, ovvero lo Jiangsu. Spalletti ha chiesto un rinforzo nella zona mediana e lui potrebbe essere il giocatore giusto, ma sembra molto difficile riuscire a chiudere l'affare in questa finestra di mercato a causa dell'ingaggio percepito attualmente da Ramires nel club cinese: 13 milioni all'anno, cifra che per gli standard nerazzurri resta eccessivamente alta.

Più probabile un suo arrivo in nerazzurro a giugno, dove l'Inter avrà più possibilità di portarlo a Milano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto