La Juventus non ha ancora battuto nessun colpo in questa sessione invernale di calciomercato, la squadra di Allegri sembra essere completa e al momento non ci sono particolari necessità di nuovi acquisti. Ma i bianconeri restano attenti ai movimenti di mercato e, come sempre, provano a strappare a tutti gli altri club italiani le eccellenze, nazionali e non, che si mettono in mostra nel corso della stagione.

Han-Juve? Si, ma in estate

L’ultimo nome è quello di Han, attaccante coreano classe ’98 del Cagliari, attualmente in prestito al Perugia in Serie B.

Marotta si è detto molto interessato al giovane calciatore ed ha dichiarato che la trattativa con il club sardo per portarlo in bianconero è già iniziata. Difficile però che si riesca a chiudere in questa finestra di mercato, più probabilmente verrà rimandato tutto alla prossima estate.

Ma questo calciomercato invernale potrebbe regalare ai tifosi bianconeri un importante acquisto per il futuro: la “tradizione” che ha legato Juventus e Genoa negli ultimi anni, per quanto riguarda le operazioni di mercato (Sturaro, Mandragora, Rincon negli ultimi 3 anni), potrebbe dar vita all'ennesimo colpo, ovviamente direzione Torino.

Pellegri: la Juve accelera

Si parla di Pietro Pellegri, attaccante di proprietà dei rossoblu, nonché il più giovane giocatore ad esordire in Serie A.

Pellegri sta frantumando tutti i record e già molti tra i club più importanti d’Europa si sono interessati a lui, come le due di Manchester, il Psg e l’Inter, che era stata vicinissima a chiudere la scorsa estate per portare il golden boy in nerazzurro, ma alla fine la trattativa è saltata.

Ma nelle ultime ore l’interesse della Juve sembra essersi fatto più concreto: i bianconeri temono che ad aspettare anche per lui fino a giugno, si rischia di perdere il giocatore e per battere la concorrenza si deve trovare un accordo già prima della fine di questa sessione invernale.

La Juventus accelera, ma il Genoa non si muove: la valutazione di Pellegri resta fissa a 30 milioni di euro e un eventuale accordo non sarà molto lontano da questa cifra, che verrà però probabilmente divisa in una parte fissa ed un'altra dilazionata nel tempo.

Scambio con Sturaro?

Nella trattativa potrebbe rientrare anche un ritorno a Genova come contropartita tecnica di Stefano Sturaro, giocatore chiesto a gran voce dai rossoblu e questo possibile scambio andrebbe ad ammorbidire la richiesta iniziale per la proprietà del cartellino di Pellegri.

L’idea è quella di lasciare il giovane attaccante classe 2001 ancora al Genoa per qualche anno, anche dopo l’acquisto, in prestito.