La dirigenza romanista è volata a Londra per fare il consueto punto sulla situazione della Roma. Per il presidente Pallotta la rosa è competitiva per poter lottare con Juventus è Napoli e, nonostante l'eliminazione dalla Coppa Italia e la frenata in campionato dovuta alle sconfitte contro Juve e Atalanta ed il pareggio con il Sassuolo, non necessita di ulteriori sforzi economici da parte della proprietà. In sintesi, la palla passa a Monchi che dovrà cercare ricavi per poter intervenire sul mercato. La filosofia dell'imprenditore americano d'altronde è sempre stata questa: si vende per comprare.

Come intervenire sul mercato

Nel post gara con l'Atalanta il ds Monchi aveva già parlato chiaramente della situazione economica della Roma affermando che "per fare mercato c'è bisogno di soldi", un messaggio chiaro e lapidario: bisogna cedere per poter acquistare. Le esigenze di mister Di Francesco sono soprattutto sulla catena di destra. Bruno Peres non sembra aver convinto il tecnico, Karsdorp, infortunato, tornerà, forse, a fine stagione, resta il solo Florenzi a dare garanzie. L'acquisto di un esterno basso però, permetterebbe al numero 24 della Roma di poter giocare avanzato nonostante il mister, su quella fascia, preferirebbe un mancino. Sono arrivate richieste per Peres dal Benfica e dal Galatasaray, ma il difensore brasiliano preferirebbe una squadra della Premier inglese.

Per il suo sostituto, l'interesse maggiore sembra essere per Darmian ma il suo ingaggio si aggira intorno ai tre milioni di euro a stagione. Juanfran dello United, sarebbe la seconda scelta e si tengono d'occhio anche Bereszynski della Sampdoria e Manea del Cluj.

Possibili cessioni

Il secondo portiere Skorupsky piace in Inghilterra e per sostituirlo si pensa a Mirante mentre, per quanto riguarda i possibili partenti del centrocampo giallorosso, sembrano allontanarsi, almeno per la sessione invernale, le voci che vedevano Nainggolan possibile partente, soprattutto dopo le "goliardate" che lo hanno visto coinvolto durante le festività natalizie.

Diversa è la situazione per l'olandese Kevin Strootman. Se dovesse arrivare arrivare un'offerta congrua, intorno ai 30 - 35 milioni, il centrocampista potrebbe partire. Liverpool, Marsiglia e Juventus hanno già mostrato interesse. In caso di partenza dell'olandese, la Roma sta seguendo Torreira della Samp. In avanti resta aperta la pista Ziyech, emissari di Monchi sono stati avvistati in Olanda in occasione della partita Ajax - Psv dello scorso 10 dicembre.