La Juventus, come da tradizione degli ultimi anni, nel mercato di gennaio non ha effettuato alcuna operazione (se escludiamo la cessione in prestito di Pjaca allo Schalke 04). Ma la dirigenza bianconera è sempre attenta a quelle che sono le dinamiche e gli sviluppi futuri. La società bianconera dal punto di vista economico è ormai una forza consolidata a livello europeo ed il suo ritrovato appeal (rafforzato dalle ottime performance in Champions League di questi anni), consente ai tifosi di sognare grandi colpi per il futuro.

Ecco che allora Beppe Marotta e Fabio Paratici sono già proiettati sul prossimo Calciomercato estivo, per cercare di portare a Torino due pezzi da novanta.

Juventus-de Vrij, l'olandese della Lazio è il primo obiettivo per la difesa

Dopo l'addio di Leonardo Bonucci, ceduto in estate al Milan per 42 milioni, la Juventus ha sofferto un pò il riadattamento strutturale del reparto difensivo. Allegri è stato bravo a colmare le lacune e ridurre il numero dei gol presi, grazie ad un centrocampo più robusto e alla vena ritrovata di Benatia.

Con Chiellini spesso acciaccato e con Barzagli avviatosi verso la fine della carriera, i bianconeri torneranno sul mercato alla ricerca di un difensore centrale di grande affidabilità. Secondo il quotidiano torinese 'Tuttosport' il primo nome sul taccuino di Marotta è Stefan de Vrij: l'olandese andrà in scadenza di contratto con la Lazio a giugno, ma ci sono buone possibilità che il giocatore prolunghi di un altro anno il suo accordo con i biancocelesti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Lotito vorrebbe anche mettere una clausola da 25 milioni di euro, in modo da poter monetizzare una sua cessione, che appare ormai sempre più scontata. La 'Vecchia Signora' però dovrà battere la concorrenza dell'Inter e dei due club di Manchester.

Calciomercato Juventus, Cavani verso l'addio al PSG: suggestione o realtà?

Non è un mistero che Edinson Cavani sia stato sempre un attaccante gradito dalla dirigenza bianconera.

Nonostante l'uruguaiano abbia eguagliato Ibrahimovic come miglior marcatore della storia del PSG, i rapporti con il club parigino sono ai minimi storici. Gli screzi con Neymar sembrano aver spazientito il 'Matador' che non disdegnerebbe il ritorno nel Paese dove è cresciuto. Come riportato dal 'Corriere dello Sport' la Juventus, che già tentò di prendere Cavani dopo la cessione di Pogba, è in prima fila nel caso i francesi dovessero decidere di cederlo.

Il costo del cartellino si aggira sui 60 milioni, operazione tutto sommato fattibile per le casse bianconere, ma il vero nodo è l'ingaggio da 10 milioni a stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto