Ieri l'#Inter è tornata alla vittoria anche senza il suo attaccante-capitano Mauro #Icardi, ancora fermo ai box per infortunio, come aveva già annunciato Luciano Spalletti alla vigilia di Inter-Bologna: "Non può essere della partita, ha provato a restare nel gruppo, ma nei movimenti improvvisi con la palla, sente dei dolori. E' meglio aspettare per non farsi male". Parole rilasciate ai microfoni di Premium Sport.

La squadra, però, è tornata a vincere anche senza la sua punta di riferimento. I gol sono stati segnati da Eder al secondo minuto del primo tempo, bravo a cogliere un assist veloce di Brozovic. La squadra nerazzurra si rilassa come al solito e subisce il gol del pareggio con il grande ex di giornata, Rodrigo Palacio. La squadra di Luciano Spaletti pesca il jolly nel secondo tempo, quando Yann Karamoh, dopo una giocata da fuoriclasse, calcia di sinistro insaccando il pallone alle spalle dell'incolpevole Mirante. Il match termina 2-1 e i nerazzurri tornano alla vittoria dopo due mesi, scavalcando la Lazio portandosi al terzo posto a +1 dalla quarta in classifica.

Tra i migliori in campo [VIDEO] anche Rafinha Alcantara, che dal suo ingresso ha messo ordine a centrocampo.

Svolta nel futuro di Mauro Icardi

A parlare del futuro di Mauro Icardi [VIDEO] è il giornalista Davide Russo De Cerame, che ha svelato una clamorosa indiscrezione sull'argentino: una decina di giorni fa, Mino #Raiola avrebbe incontrato Maurito nei pressi di Vicenza, alla presenza anche dell'avvocato Rigo. Per ora non c'è alcun accordo scritto tra Icardi e l'agente; quest'ultimo sarebbe pronto a prendere la procura del bomber argentino, qualora trovasse una situazione interessante all'estero. Intanto, il Paris Saint-Germain avrebbe chiesto a Raiola di trovare un sostituto per il dopo Edinson Cavani.

Il bomber uruguaiano in estate potrebbe lasciare il club parigino: su di lui c'è il forte interesse di Juventus e Atletico Madrid.

Secondo voci provenienti dalla Francia, i due club ancora non hanno avanzato alcuna offerta ufficiale, ma potrebbero farlo in estate, se il Paris Saint-Germain acquistasse un nuovo centravanti, visto che né Neymar, né Mbappe sono entusiasti della presenza dell'ex calciatore del Napoli. Tra i probabili sostituti del matador c'è anche Mauro Icardi: per portare il giocatore ai piedi della Torre Eiffel occorrerebbe versare i 110 milioni di euro della clausola rescissoria.