Dopo un weekend di Serie A ricco di grandi emozioni con la sfida tra Napoli e Juventus sempre molto accesa e che probabilmente ci accompagnerà fino al termine della stagione, si torna con la testa all'Europa perché torna la Champions League (con la Roma impegnata con lo Shakhtar) e all'Europa League (con i partenopei che devono ribaltare il 3-1 dell'andata, la Lazio l'1 a 0, e il Milan deve difendere il 3-0 ottenuto in trasferta). Nel frattempo, però, c'è un calciatore che continua a fare molto discutere tra la Campania e il Piemonte, ed è il bomber argentino Gonzalo Higuain.

Le parole di Higuain: 'Nonostante insulti e minacce non smetterò di essere grato'

Nonostante siano passati ormai anni dal suo addio al Napoli per approdare in bianconero, le discussioni e le polemiche su di lui non accennano a diminuire e con la terza puntata del documentario prodotto da Netflix sulla Juventus, che ha come oggetto il match tra partenopei e bianconeri, si coglie l'occasione per parlare anche di Higuain, al quale è stata dedicata una parte della puntata.

Queste le parole del giocatore ex Real Madrid sul Napoli: per il giocatore tornare al San Paolo è sempre speciale e i tifosi, tra chi minaccia e chi insulta, sono liberi di dire ciò che vogliono ma al di là di tutto non smetterà mai di parlare bene di Napoli, perché in Campania è molto cresciuto ed è proprio lì che la Juventus lo ha notato e lo ha acquistato.

Dopodiché Gonzalo Higuain si è focalizzato sul suo primo Natale passato a Torino, lontano dalla famiglia, spiegando che questo è un altro di quei sacrifici che il calcio richiede e successivamente sul rapporto con papà Jorge, raccontando che il consiglio che gli diede quando fu acquistato dal Real Madrid a 18 anni, fu quello di trattare tutti con grande rispetto ma di non avere neanche paura di nessuno.

"Chi ha paura non può trionfare", e questo consiglio Higuain si è sentito di darlo ai bambini.

Insomma, il tradimento che Higuain ha fatto al Napoli è difficile da digerire, ma nonostante questo il giocatore continua a mostrare sempre grande rispetto nei confronti della piazza e della tifoseria. Chissà se un giorno finiranno le polemiche attorno a questa vicenda, anche se al momento sembra davvero molto complicato.

Vedremo.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie di calciomercato e, più in generale, sul mondo del calcio, continuate a seguire l'autore di questo articolo e il nostro sito Blasting News.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!