Dopo il 2-2 dei primi novanta minuti a Torino è in arrivo una notte da brividi per i tifosi bianconeri: quella di mercoledì 7 marzo con la Juventus che si giocherà l’ingresso ai quarti di finale di Champions League sul mitico prato di Wembley contro il Tottenham Hotspur in potenziale vantaggio in virtù della doppia marcatura realizzata in trasferta. La squadra di Massimiliano Allegri è dunque chiamata a una partita da Vecchia Signora per proseguire il sogno Champions: espugnare Londra, o pareggiare dal 3-3 in su.

Valida per il ritorno degli ottavi, Tottenham-Juventus è in programma alle ore 20.45 e, come riporta ‘Tuttosport’, per la gioia di sostenitori bianconeri e appassionati senza abbonamento alla pay-tv di Mediaset Premium, sarà visibile in chiaro su Canale 5, Con la telecronaca affidata a Sandro Piccinini, sarà la prima volta in questa stagione della Juventus in chiaro su Mediaset.

I numeri stagionali del Tottenham in casa, è passato solo Conte

I pluricampioni d’Italia sembravano aver messo in cassaforte la qualificazione dopo i primi dieci minuti all’Allianz Stadium con la doppietta di Higuain. Poi è arrivato il gol degli Spurs, grazie ad un altro bomber di razza che risponde al nome di Harry Kane. E dopo che lo stesso Higuain ha sbagliato il rigore del possibile 3-1, puntuale per quelle leggi del calcio non scritte, è arrivato il 2-2 della formazione anglosassone.

Quarto della classe in Premier League, a 20 punti dal City primo ma anche a -4 dallo United secondo, il Tottenham di Mauricio Pochettino versione casalinga in 14 partite di campionato ha ottenuto 9 vittorie, 4 pareggi (nessuno superiore all’1-1) e una sola sconfitta che risale ad agosto nel derby londinese contro il Chelsea di Antonio Conte (1-2).

Mentre in Champions, fin qui, ha vinto tutte le partite giocate davanti al proprio pubblico: 3-0 contro l’Apoel e soprattutto 3-1 sia contro il Borussia Dortmund sia contro il Real Madrid campione d’Europa

Statistiche e precedenti

Anche i numeri e le statistiche del confronto procurano qualche brivido ai sostenitori della Vecchia Signora: gli Spurs sono imbattuti nelle precedenti sette gare casalinghe giocate contro squadre italiane, avendone vinte quattro e pareggiate 3 (mai per 2-2 o 3-3).

L’ultima squadra italiana a fare visita al Tottenham è stata la Fiorentina nel febbraio 2016 per i sedicesimi di Europa League ed è stata sconfitta con un netto 3-0.

Compito difficile ma non certo impossibile per la squadra di Massimiliano Allegri, che nell’ultima trasferta su un campo inglese, il 15 settembre del 2015, ha vinto contro il Manchester City (1-2).

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!