In casa Inter la testa è rivolta al campionato visto che domenica sera, allo stadio Meazza alle 20:45, andrà in scena il big match della ventottesima giornata di campionato contro il Napoli. Per l'occasione sono previsti più di sessantamila spettatori e la partita potrebbe risultare decisiva per il prosieguo del campionato.

Gli azzurri, infatti, sono in testa alla classifica a 69 punti, con una lunghezza di vantaggio sulla Juventus che, però, deve recuperare una partita e lo farà mercoledì, quando affronterà l'Atalanta all'Allianz Stadium alle 18.00. I nerazzurri, invece, al momento sono fuori dalla zona Champions con 51 punti in classifica, a una sola lunghezza dalla Lazio e a due dalla Roma, ma con una partita in meno visto il rinvio del derby di Milano a causa della tragedia Astori.

Quest'ultima partita potrebbe essere recuperata il 3 o il 4 aprile, in conseguenza del fatto che i rossoneri rischiano di essere eliminati dall'Europa League dopo lo 0-2 subito ieri al Meazza contro l'Arsenal.

L'Inter si sta già muovendo sul mercato, per quanto possibile visto che i grandi investimenti si potranno pianificare solo in caso di qualificazione al prossimo torneo continentale. Chiuso il colpo Lautaro Martinez, che arriverà a giugno per venti milioni di euro dal Racing Avellaneda (qui è possibile leggere le dichiarazioni del suo agente), i nerazzurri stanno sondando il mercato dei parametro zero e sembrano molto ben avviate le trattative per il centrale olandese della Lazio, Stefan De Vrij, con il quale c'è una bozza di accordo per un contratto quinquennale a quasi cinque milioni di euro a stagione, bonus compresi, e con il terzino sinistro della Juventus, Kwadwo Asamoah, con il quale si tratta per un contratto triennale a tre milioni di euro a stagione.

La richiesta per Nagatomo

L'Inter sta cominciando anche a trattare eventuali cessioni visto che entro il 30 giugno dovrà chiudere il bilancio in pareggio per eliminare definitivamente i paletti del fair play finanziario. Tra i giocatori che verranno ceduti a titolo definitivo potrebbe esserci il terzino giapponese, Yuto nagatomo.

Il giocatore è in prestito al Galatasaray da gennaio e in questi due mesi ha convinto la società turca a trattare il suo acquisto. Nei giorni scorsi era arrivata l'ammissione di Fatih Terim, il tecnico del Gala, che ha chiesto a Zanetti di lasciare andare Nagatomo visto che aveva in pugno Asamoah. Ma l'Inter non regalerà il giapponese e per sedersi al tavolo delle trattative ha fatto sapere di volere almeno cinque milioni di euro.

Una cifra che rappresenterebbe una totale plusvalenza visto che l'ex Cesena è iscritto a bilancio a zero.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!