In casa Inter è cominciata la preparazione in vista del big match che vedrà i nerazzurri impegnati domenica, nel posticipo della ventottesima giornata di campionato, allo stadio Meazza contro il Napoli, alle ore 20:45.

Il tecnico Luciano Spalletti ha predisposto doppi allenamenti sia per oggi che per domani, mentre è ancora da organizzare la giornata di giovedì visto che tutta la squadra vorrebbe partecipare ai funerali del capitano della Fiorentina, Davide Astori, venuto a manca nella notte tra sabato e domenica, che si terranno alle ore 10 a Firenze. Probabile che in quel caso l'allenatore nerazzurro disponga o un solo allenamento, per il pomeriggio, o la giornata libera.

Spalletti che, in vista della sfida contro gli azzurri, ha recuperato a pieno regime sia il capitano, Mauro Icardi, sia il centrale brasiliano, Joao Miranda, che sono stati lontani dai campi di gioco per quasi un mese a causa dei rispettivi problemi muscolari. I due giocatori erano disponibili già per il derby di Milano contro il Milan ma a causa del rinvio della ventisettesima giornata di campionato, torneranno in campo domenica prossima.

Il giocatore si ferma in allenamento

Intanto, nella seduta pomeridiana, si è fermato il centrale italiano, Andrea Ranocchia, andato a segno nell'ultima partita giocata dall'Inter e vinta 2-0 contro il Benevento. Il giocatore ha accusato un affaticamento muscolare e rischia di non prendere parte del match contro il Napoli di domenica prossima.

Domani le sue condizioni saranno valutate alla Pinetina e, qualora il problema dovesse persistere, ci saranno gli esami strumentali di rito per una diagnosi più precisa. Ranocchia che, comunque, sarebbe partito dalla panchina visto che, contro l'undici di Maurizio Sarri, la coppia di centrali sarà quella titolarissima con Milan Skriniar e Joao Miranda.

Per il resto dovrebbe tornare a scendere in campo l'undici tipo dopo più di un mese, con Cancelo e D'Ambrosio a completare la cerniera difensiva, Gagliardini (favorito su Borja Valero) e Vecino davanti alla difesa, e con i tre trequartisti che dovrebbero essere Antonio Candreva, Rafinha e Ivan Perisic, dietro a Mauro Icardi.

Dovrebbe essere Rafinha, dunque, il trequartista ad agire dietro il centravanti argentino visto che l'ex Barcellona sta lavorando bene e sembra aver risolto definitivamente i problemi con il ginocchio. Partiranno dalla panchina Yann Karamoh e Marcelo Brozovic.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!