Il Milan ha vissuto una stagione divisa in due dalla prestazioni della squadra. E in conseguenza ai risultati della squadra sono cambiati anche i giudizi sull'operato della dirigenza. In attesa di capire come la situazione economica determinerà i margini di manovra di Fassone e Mirabelli per la prossima estate, c'è da tenere presente che con il lavoro di Gattuso il lavoro estivo del 2017 dei due è stato completamente rivalutato.

Ad oggi la squadra, anche grazie agli innesti operati, si trova una rosa dall'età media molto bassa e che rappresenta un progetto embrionale per tornare grandi.

Ad oggi si sa che il club continuerà a puntare su calciatori che non siano avanti con l'età e che possano avere un percorso di crescita parallelo a quello del livello del club nelle prossime stagioni.

Milan: si cercano giovani

Nella prossima stagione il sodalizio rossonero abbraccerà un calciatore Pepe Reina .Un elemento che porta in dote esperienza e qualità, ma che arriverà a parametro zero. Qualche altro calciatore che arriverà senza esborso per il costo del cartellino ci sarà e si tratterà ancora di elementi che possano innalzare un po' la media anagrafica del gruppo e che allo stesso tempo possano essere per l'allenatore dei punti di riferimento e delle chiocce nello spogliatoio. Difficilmente, ad esempio, si assisterà ad un Milan che andrà a spendere cifre considerevoli per un giocatore vicino o oltre i trent'anni, dato che Bonucci può essere considerato un'eccezione che ha confermato la regola.

Attualmente si sa che il club rossonero ha creato una rete di osservatori che ogni settimana guarda decine di partite in tutto il mondo e segnala i prospetti migliori che ci sono in circolazione, con l'obiettivo di arrivare prima di altri grandi club che, altrimenti, porterebbero alla partenza di vere e proprie aste a cui il club, attualmente, non può partecipare.

Milan: chi c'è sul taccuino di Mirabelli ?

L'ultimo calciatore monitorato e che probabilmente presto sarà oggetto di sondaggio è stato il diciottenne trequartista del Benfica Joao Felix. A riportarlo è il sito specializzato calciomercato.com. Prenderlo però sarà tutt'altro che facile dato che ha recentemente avuto un rinnovo di contratto fino al 2022 con il Benfica, un accordo su cui è presente una clausola rescissoria da sessanta milioni.

Non a caso lo paragonano ad un ex milanista, quel Manuel Rui Costa che, tra l'altro, è anche il direttore sportivo del club lusitano. E chissà che non possa consigliargli un giorno di vestirsi di rossonero.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!