Tutto pronto per la partita Roma-Shakhtar, valida per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League 2017-2018. A seguire l'orario della diretta tv su Canale 5 e le ultime notizie sulle probabili formazioni che scenderanno in campo all'Olimpico domani. Si riparte dal risultato di 2-1, in favore degli ucraini, maturato nei primi 90 minuti. Dopo l'iniziale vantaggio del solito Under, su assist di Dzeko, i giallorossi hanno subito la rimonta da parte dello Shakthar nel corso del secondo tempo, quando i padroni di casa sono andati a segno due volte. Il risultato dell'andata sarebbe potuto essere ancora più pesante per la squadra di Eusebio Di Francesco, salvata da un eccellente Alisson.

Le parate del portiere brasiliano, "esploso" questa stagione, potrebbero risultare determinanti anche nei secondi minuti della sfida contro gli ucraini.

Orario Roma-Shakhtar su Canale 5

La diretta tv di Roma-Shakhtar avrà inizio su Canale 5 alle ore 20.45 di martedì 13, mentre il collegamento dallo stadio Olimpico avverrà subito dopo la fine dell'edizione serale del Tg5. Ai giallorossi serve unicamente vincere, alla luce della sconfitta maturata nella partita di andata: è sufficiente l'1-0 per ottenere la qualificazione. In caso di gol degli ucraini, il pass per i quarti di finale varrà unicamente in caso di vittoria con almeno due gol di scarto. Infatti, se la partita terminasse 3-2 a favore della Roma sarebbe lo Shaktar a qualificarsi, in virtù del maggior numero di reti segnato in trasferta.

Si tratta, dunque, di un impegno probante per la difesa giallorossa, che può contare su un Alisson in stato di grazia. Oltre al portiere brasiliano, però, Di Francesco ha bisogno di una prova di livello anche dai suoi centrali difensivi, su tutti Manolas e Fazio. In caso contrario, i giallorossi potrebbero salutare la competizione europea mestamente agli ottavi.

Probabili formazioni Roma-Shakhtar

Mister Di Francesco sembra intenzionato a schierare la sua Roma con il modulo 4-2-3-1: in porta Alisson; difesa a 4 composta da Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov; a centrocampo il duo Strootman-De Rossi; sulla linea dei trequartisti spazio a Nainggolan, Perotti e Under; in attacco, unica punta Dzeko.

Lo Shakhtar dovrebbe rispondere con un modulo speculare (4-2-3-1): Pyatov in porta; difesa in linea a 4 con (da destra a sinistra) Butko, Ordets, Rakitsky e Ismaily; in mezzo al campo, gli ucraini possono contare su Fred e Stepanenko; sulla linea della trequarti, dietro alle spalle dell'unica punta Ferreyra, in campo Marlos, Taison e Bernard. Nell'ultima partita di campionato, valida per la ventisettesima giornata di Serie A, la Roma si è imposta 3-0 sul Torino. Una vittoria che permette alla squadra giallorossa di guardare con maggiore ottimismo alla conquista del terzo posto, che significherebbe qualificazione diretta alla prossima edizione della Champions League. Questa settimana, in campo europeo, si giocherà anche Arsenal-Milan, ritorno degli ottavi di finale di Europa League.

Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!