spal-Juventus è un classico testacoda, con i padroni di casa che sono invischiati nella lotta per non retrocedere e gli ospiti che stanno lottando per vincere lo scudetto e riconfermarsi campioni d'Italia. Entrambe le formazioni andranno dunque a caccia dei 3 punti che potrebbero rivelarsi molto preziosi nell'ottica del raggiungimento dei rispettivi obiettivi. Le probabili formazioni di Spal-Juventus, in programma sabato 17 marzo alle ore 20.45 allo stadio Mazza di Ferrara e valida come gara della ventinovesima giornata della serie A 2017/2018, costringono Leonardo Semplici a rinunciare a Borriello mentre Massimiliano Allegri non potrà disporre di Benatia, Bernardeschi e Cuadrado.

Qui Spal

La Spal dovrebbe affrontare i campioni d'Italia utilizzando il 3-5-2 e Meret, in vantaggio su Gomis, come estremo difensore titolare. Nel reparto arretrato non ci sono problemi dal momento che tutti gli effettivi sono a disposizione e mister Semplici ha un'ampia possibilità di scelta. Dal primo minuto dovrebbero quindi giocare Cionek, Vicari e Felipe con Salamon e Simic destinati almeno inizialmente alla panchina. A centrocampo Lazzari e Dramè dovrebbero essere gli esterni supportati in posizione più centrale da Grassi, Viviani e Kurtic mentre Schiattarella, Konate, Everton Luiz e Konate sono le alternative. In avanti Borriello è sempre indisponibile per alcuni problemi fisici. La coppia d'attacco dovrebbe quindi essere formata da capitan Antenucci, fresco di rinnovo fino al 2020, e Paloschi con Floccari e Bonazzoli in svantaggio nei ballottaggi con i compagni di squadra.

Qui Juventus

La Juventus dovrebbe presentarsi a Ferrara con il 4-3-2-1 anche se Massimiliano Allegri ha abituato a cambiamenti e sorprese nel modo in cui impostare la sua formazione. Anche tra i pali ci sono dei dubbi ma nella trasferta in terra emiliana dovrebbe essere Szczesny a trovare spazio dall'inizio.

In difesa non ci sarà lo squalificato Benatia e quindi al fianco di Chiellini dovrebbe essere il turno di Rugani con De Sciglio ed Alex Sandro a dare il cambio a Lichtsteiner ed Asamoah sulle corsie esterne. In mediana ballottaggio tra Marchisio e Khedira con l'italiano favorito mentre Pjanic e Matuidi viaggiano verso la conferma dopo la bella prova contro l'Atalanta.

In attacco sono sempre fuori dai convocati i lungo degenti Bernardeschi e Cuadrado e Mandzukic dovrebbe rifiatare in attesa di ritrovare la miglior condizione. Il tridente dovrebbe quindi essere composto da Douglas Costa, Dybala ed Higuain con "Il pipita" a fungere da riferimento avanzato.

Probabili formazioni

Spal (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Viviani, Kurtic, Dramè; Paloschi, Antenucci. A disposizione: Gomis, Marchegiani, Salamon, Vaisanen, L. Simic, Costa, Everton Luiz, Konate, Schiattarella, Schiavon, Bonazzoli, Floccari. Allenatore: Semplici.

Juventus (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain.

A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Barzagli, Lichtsteiner, Asamoah, Howedes, Betancur, Khedira, Sturaro, Mandzukic. Allenatore: Allegri.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!