L’Inter, dopo aver preso Lautaro Martinez dal Racing Club de Avellaneda e dopo aver raggiunto l’accordo con l’entourage di Stefan De Vrij per il tesseramento del difensore olandese a parametro zero, continua a muoversi sul mercato, per rinforzare l’organico a disposizione di Luciano Spalletti in vista della prossima stagione calcistica. Se il numero 10 di Bahía Blanca e il centrale di difesa della Lazio sono virtualmente due calciatori dell’Inter, Kwadwo Asamoah sembra a un passo dai nerazzurri e Bernard Duarte, secondo Marco Demicheli, voce di “Calciomercato.com”, potrebbe approdare alla corte di Luciano Spalletti in estate.

Asamoah a un passo dall’Inter

Il centrocampista della Juventus Kwadwo Asamoah, stando alle ultime news di calciomercato, sarebbe vicinissimo a vestire la maglia dell’Inter. Stando a quanto riportato dal noto esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, l’Inter ha offerto a Kwadwo Asamoah un ingaggio che la Juventus non copre, sui 3 milioni di euro a stagione, per tre anni di contratto.

Bernard, il favore di Kia all’Inter?

Stando a quanto riportato da Marco Demicheli, giornalista di “Calciomercato.com”, l’Inter sarebbe sulle tracce di Bernard Duarte, esterno d’attacco brasiliano dello Shakhtar Donetsk. L’agente del calciatore classe ‘92 è il noto Kia Joorabchian, il super agente iraniano che portò Gabriel Barbosa e João Mario all’Inter, giocatori che l’Inter pagò a peso d’oro (77 milioni di euro spesi per entrambi i cartellini) ma che si sono rivelati dei flop in nerazzurro.

Proprio Kia Joorabchian questa volta, secondo Marco Demicheli, potrebbe fare un favore all’Inter, dopo il fallimento di João Mario e Gabriel Barbosa in nerazzurro, portando Duarte Bernard alla corte di Luciano Spalletti nella prossima finestra di calciomercato. Di seguito le parole rilasciate da Demicheli sulle frequenze di “Radio Sportiva”, su Bernard in orbita Inter: “Kia si può sdebitare con l’Inter e con i suoi tifosi facilitando la trattativa con Bernard, giocatore in scadenza di contratto con lo Shakhtar Donetsk, che è tra i calciatori assistiti da Kia Joorabchian.

L’Inter ha lavorato molto con l’agente Joorabchian all’inizio dell’era Suning, due estati fa, quando su indicazione di Kia arrivò Frank De Boer e arrivarono due calciatori dal calciomercato: Gabigol e João Mario, che oggi non fanno parte dell’Inter, anche se, di fatto, sono ancora di proprietà della società nerazzurra, ma non rientrano nei piani futuri dell’Inter di Luciano Spalletti.

Dopo le trattative per João Mario e Gabigol, l’Inter ha un po’ raffredddato i rapporti con l’agente iraniano Joorabchian, per come sono andate le tre avventure dei suoi assistiti in nerazzurro. La speranza dell’Inter è che le cose possano cambiare con Bernard, però serve una mano da parte del potente procuratore iraniano, poiché le richieste che fa Bernard, consapevole di essere libero in estate a parametro zero, sono molto alte a livello di ingaggio”.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!