Da domani mattina, la Juve inizierà a focalizzare tutte le sue energie sulla partita di mercoledì contro il Real Madrid. I bianconeri certamente partono da una situazione molto in salita dopo lo 0-3 dell'andata, ma, si sa, il calcio è uno sport meraviglioso e tutto è possibile. Infatti, la Juventus si presenterà al Bernabeu per vendere cara la pelle e per tentare quella che sarebbe un'impresa davvero storica. In ottica qualificazione, i bianconeri dovranno vincere con almeno tre gol di scarto (con lo 0-3 si andrebbe ai supplementari ndr). Per questa sfida Massimiliano Allegri certamente si affiderà alla sua formazione migliore e dal primo minuto schiererà i suoi titolarissimi, molti dei quali ieri nella vittoria contro il Benevento hanno beneficiato di un turno di riposo.

Al momento sembra che il tecnico livornese abbia solo un piccolo dubbio in attacco.

Mandzukic o Cuadrado per sostituire Dybala

Mercoledì sera Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di Paulo Dybala, che sarà squalificato. Certamente l'assenza del numero 10 bianconero è molto pesante per la Juve, ma le opzioni al tecnico livornese di certo non mancano. Infatti, può contare su Juan Cuadrado e Mario Mandzukic e chissà che per la partita del Bernabeu non possa rientrare anche Federico Bernardeschi. Qualora il numero 33 bianconero dovesse tornare a disposizione, certamente partirà dalla panchina, ma il suo rientro potrebbe essere molto importante. Contro il Real Madrid probabilmente la Juve in attacco giocherà con il tridente e Douglas Costa e Gonzalo Higuain sono certi del posto.

Dunque l'ultima maglia da titolare per completare il reparto offensivo se la contenderanno Mario Mandzukic e Juan Cuadrado. Il numero 17 bianconero sembra essere in leggero vantaggio sul colombiano, anche in virtù del fatto che la velocità dell'esterno ex Chelsea, soprattutto se le cose dovessero mettersi bene per la squadra di Allegri, potrebbe essere un fattore da sfruttare per approfittare, magari, della stanchezza degli spagnoli.

In difesa e a centrocampo spazio ai titolarissimi

Contro il Real Madrid, la Juve dovrebbe essere schierata in campo con il 4-3-3: tra i pali si rivedrà Gianluigi Buffon. Davanti al capitano bianconero potrebbe esserci la linea a quattro formata da Mattia De Sciglio, Medhi Benatia, Giorgio Chiellini e Alex Sandro.

A centrocampo, invece, non ci sarà Rodrigo Bentancur che sarà squalificato, al suo posto tornerà Miralem Pjanic che avrà ai suoi lati Sami Khedira e Blaise Matuidi. Ogni dubbio, comunque, Massimiliano Allegri lo risolverà solo nella giornata di mercoledì.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!