La Juventus, dopo essere stata eliminata dalla massima competizione europea in maniera, per cosi dire, rocambolesca, è chiamata a rituffarsi sul campionato, senza perdere d'occhio le strategie di mercato. A fine stagione, infatti, qualche campione dovrebbe salutare Torino: al momento circolano diversi nomi, e tra questi potrebbe realmente arrivare una cessione eccellente. Ad esempio, il brasiliano Alex Sandro, dopo essere stato ad un passo dall'addio la scorsa estate, al termine dell'annata in corso, contrassegnata da prestazioni altalenanti e principalmente negative, potrebbe essere ceduto all'estero.

Ecco chi potrebbe essere il sostituto del terzino brasiliano

La dirigenza di corso Galileo Ferraris sta sondando il mercato e, prima della partita di Champions League contro il Real Madrid, pare abbia incontrato i dirigenti dell'Atletico Madrid per parlare del terzino brasiliano Filipe Luis. Il giocatore, infatti, avrebbe chiesto di cambiare aria, e la Juve potrebbe essere un'opzione molto gradita. Il terzino 32enne rappresenterebbe un innesto d'esperienza, che verrebbe affiancato dall'italiano Spinazzola, il quale a partire dal mese di luglio sarà a tutti gli effetti un calciatore bianconero, proprio come il suo compagno di squadra Caldara, che andrà a rinforzare il reparto centrale della difesa.

L'agente di Filipe Luis è Jorge Mendes, che con Marotta e Paratici vanta buoni rapporti, e che si sarebbe dichiarato disponibile ad aprire una trattativa per l'eventuale trasferimento in Italia del suo assistito. Il giocatore sudamericano vanta un'ottima esperienza internazionale, avendo militato sia nella Liga con l'Atletico Madrid, sia in Premier League con il Chelsea, senza dimenticare altri club importanti come il Deportivo La Coruna.

Il suo valore di mercato è di circa 10 milioni di euro, e la Juve potrebbe anche strappare uno sconto, in virtù del contratto in scadenza nel giugno 2019 che il giocatore ha in essere con i "colchoneros", con i quali non ha intenzione di prolungare il rapporto.

Alex Sandro, dal canto suo, vanta ancora un cospicuo valore di mercato, e la Juventus avrebbe deciso di venderlo per non meno di 50 milioni di euro.

Sul 27enne esterno sudamericano ci sarebbero il Paris Saint-Germain, il Chelsea e le due squadre di Manchester, che potrebbero arrivare ad investire anche una cifra compresa tra i 60 e i 70 milioni di euro pur di strapparlo alla società di Andrea Agnelli.

Marotta e Paratici, dunque, avrebbero iniziato a contattare i procuratori dei probabili sostituti del terzino brasiliano e, al momento, tra i papabili ci sarebbe proprio Filipe Luis dell'Atletico Madrid.