Alessandro del piero, il capitano per eccellenza, un'icona eterna del mondo bianconero e del calcio mondiale, ha parlato a margine dell'inaugurazione di un punto vendita del suo nuovo marchio AIRDP, che ha messo in commercio una nuova linea di occhiali. Alex tra le altre cose ha parlato anche di Buffon e Mancini, esprimendo tutta la sua stima nei confronti di entrambi.

Ecco le parole interessanti di Alex De Piero

Ieri a Forte dei Marmi lo attendevano centinaia di tifosi con la sua maglia della Juve, che cantavano incessantemente il coro "Un capitano, c'è solo un capitano".

Pubblicità
Pubblicità

Alex è arrivato a bordo di un Suv nero e dopo aver salutato i tifosi si è recato all'interno dello Store, per inaugurarlo e rilasciare le interviste di rito ai giornalisti accorsi per l"occasione. Sul ritiro di Buffon ha detto: "Spero possa ricevere tanti applausi e manifestazioni d'amore come è successo a me, lo merita per tutto quello che ha fatto in questi anni con la Juve e nel mondo del calcio.

Pubblicità

Gigi è un grandissimo campione ed un ragazzo straordinario". Queste parole sono la testimonianza di come Alex sia sempre rimasto legato ai suoi ex compagni, anche se ha anche aggiunto di non avere nessuna intenzione di fare la carriera da allenatore. Del Piero ha spiegato di essersi trasferito con la famiglia a Los Angeles dove si trova molto bene e, dove la sua nuova linea di occhiali sta avendo successo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

Su Mancini invece ha dichiarato di essere convinto della bontà della scelta fatta in federazione, tanto da essere convinto che presto la Nazionale tornerà a giocare bene e vincere. Un grande atto di fiducia da parte del campione veneto, che ha sempre amato la maglia azzurra e quella a strisce bianconere.

Del Piero e la sua nuova vita

Alex ha spiegato di aver scelto Forte dei Marmi perché i suoi primi successi da calciatore sono arrivati proprio in questa località.

Dapprima con il Padova e poi la Coppa Carnevale a Viareggio con la maglia della Juve, dell'allora presidente Boniperti definito da Alex il "suo" presidente al quale è rimasto legato. Quando gli hanno posto la domanda circa una sua possibile carriera dirigenziale, ha risposto di non essere mai stato contattato da nessuno, anche se questo tipo di esperienza potrebbe essere valutata con attenzione. Poi stuzzicato sulla vendita degli occhiali disegnati da Lapo ha risposto con una battuta, affermando che anche i suoi sono molto belli e per di più costano meno.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto