Sarà un mercato mirato, senza colpi roboanti. Il Genoa di Enrico Preziosi ha appena gettato il mattone più importante, con la conferma di Davide Ballardini in panchina. Nella prossima sessione estiva delle trattative il dg Perinetti sarà chiamato a migliorare l'attuale organico: bisogna rimediare ad alcuni investimenti sbagliati, fare cassa e sistemare la squadra seguendo le indicazioni dell'allenatore. Nessuna mossa azzardata, pochi movimenti ma dal rendimento sicuro, anche perchè il Genoa non può permettersi ulteriori scommesse avendo già in rosa giocatori incerti.

Asta per Cobbaut, trattativa per Leo Stulac

Il primo colpo è quello di Domenico Criscito. L'ingresso in squadra del laterale napoletano fa presagire l'addio di Diego Laxalt, rimasto nei radar di club di medio-alta classifica. L'uruguaiano può partire per un'offerta importante, lo stesso destino di Mattia Perin che però sogna il grande salto in Champions League. Venendo agli obiettivi in entrata più attuali, il club genovese sta seguendo con interesse il difensore belga Cobbaut del Mechelen. I rossoblu hanno ricevuto ottime recensioni dai propri osservatori, il problema è rappresentato dalla concorrenza di Genk, Anderlecht e Charleroi. Perinetti resta forte sul giocatore, ma non vuole compiere scelte azzardate.

Anche perchè per la difesa è già dato per fatto l'arrivo l'argentino Romero.

Altra pista rovente è quella che porta a Leo Stulac del Venezia. Perinetti lo stima da tempo, gli osservatori genoani hanno constato una grande crescita in quest'ultimo anno, si spiegano così i contatti già avviati con il procuratore del giocatore.

Per Sky Sport la trattativa sarebbe già avviatissima, il Genoa ha deciso di provarci, nonostante la concorrenza. Leo Stulac è un profilo intrigante per lo stesso Ballardini, che vuole aumentare la qualità nel reparto di centrocampo. Oltretutto con il possibile ritorno definitivo di Bertolacci a Milano, il giocatore del Venezia potrebbe fare davvero comodo al tecnico rossoblu.

Ci sono poi alcuni dubbi da sciogliere sulle conferme. La grande zavorra è rappresentata da Gianluca Lapadula, pagato tantissimo la scorsa estate da Preziosi. I media ipotizzano un possibile scambio col Palermo per arrivare al macedone Nestorovski, su cui Ballardini ha speso ottime parole. Tutto però dipende dalla categoria di appartenenza della società rosanero nella prossima stagione.

Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!